Albenga: nasce l’Orto Sociale per i giovani dell’Anfass

Albenga. Nel pomeriggio di ieri – Giornata mondiale della Disabilità firmaortoanfass– nella Sala degli Stucchi del comune di Albenga è stata apposta la firma ad un contratto “speciale”che vede la nascita dell’Orto Sociale. Alla presenza della Consulta del Volontariato, del dirigente Emanuele Scardigno, del presidente Anfass Giuseppe Franco della Giunta comunale al completo, il Sindaco Giorgio Cangiano e l’assessore Simona Vespo hanno messo un punto fermo su un sogno insieme alla famiglia Fiori Bruzzone. La famiglia Fiori ha messo a disposizione una casetta e un appezzamento di terreno in reg. Stanchere che sarà utilizzato dai ragazzi dell’Anfass, consentendo loro di confrontarsi con il mondo del lavoro, impegnandosi in un progetto di alto valore sociale e riabilitativo.

“Agricoltori speciali per un orto sociale , un gesto generoso di cui sono orgoglioso come sindaco – afferma Giorgio Cangiano – compiuto da una famiglia non per avere riconoscimenti, ma nato dal cuore. Ringrazio l’assessore Vespo e il dirigente Scardigno per l’impegno che ha consentito di tramutare il sogno della vedova dell’avv. Gianni Fiori, delle sue figlie e della Consulta in una realtà”. Emozionata l’assessore Vespo che porta a casa “un Progetto a cui teneva moltissimo” ha detto: “ringrazio la signora Paola Bruzzone Fiori e le figlie per la generosità e anche la Consulta del volontariato che mi ha incoraggiata a portare avanti questo progetto in favore della disabilità. Lo considero un punto di partenza e non un traguardo. La nascita dell’orto sociale è una scelta concreta per evitare l’emarginazione e offrire un’opportunità di inserimento lavorativo”.

Soddisfazione dell’Anfass che ora ha a disposizione un terreno che consentirà di impegnare oltre una ventina disabili in un’attività diurna di grande rilevanza per la riabilitazione e creare una possibilità dopo la scuola per un ingresso nel mondo del lavoro. Con il sogno che dopo l’orto sociale un giorno si possa arrivare anche alla Fattoria sociale.