Borghetto: Palazzo Elena Pietracaprina si lumina e tinge d’arancione

La violenza contro donne e ragazze resta una delle più gravi – e una Borghetto palazzo Pietracaprina Gdelle più tollerate – violazioni dei diritti umani, ha detto il Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite e Direttore Esecutivo di UN Women, Phumzile Mlambo-Ngcuka in un comunicato stampa.
“È sia una causa, che una conseguenza della disuguaglianza di genere e della discriminazione. La sua presenza persistente è uno dei più chiari segni di quanto le società che non siano bilanciate, e noi siamo determinati a porre fine a tutto ciò”, ha continuato.

L’invito all’azione è parte della Campagna del Segretario delle Nazioni Unite UNiTE per porre fine alla violenza contro le donne, condotta da UN Women.

Il colore arancione, che è diventato il simbolo di un futuro luminoso e ottimista esente dalla violenza contro donne e ragazze, contribuirà ad unificare la mobilitazione sociale su larga scala, che si svolgerà durante le 16 giornate di attivismo della società civile contro la violenza di genere, che vanno dal 25 Novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, fino al 10 Dicembre, Giornata dei Diritti Umani.

La campagna “Colora il mondo di arancione” sarà incentrata, per il 2015, sul tema della prevenzione della violenza contro le donne, nel contesto specifico dell’adozione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, che comprende obiettivi che mirano a porre fine alla violenza contro donne e ragazze.
Il 06 dicembre Borghetto Santo Spirito, raccogliendo l’invito dello Sportello antiviolenza Artemisia Gentileschi, partecipa a questa iniziativa “colorandosi” di Arancione.

Per l’occasione verrà illuminata a tema la facciata del Palazzo Comunale Pietracaprina di Piazza Libertà. Grazie all’Artista Giancarlo Zanni, inoltre, anche la Biblioteca Civica Comunale recherà i colori dell’iniziativa. L’Artista ha infatti concluso l’opera ”Amore vero”, dipinto a tempera su vetro, che si può ammirare sulla vetrata di ingresso dell’istituto culturale cittadino. L’Amministrazione Comunale ringrazia il Dott. Zanni per la sensibilità e la disponibilità che da sempre dimostra, collaborando con la Biblioteca Civica.