Educazione stradale, legalità e sicurezza: ad Alassio prosegue “Sulla strada giusta”

Le forze dell’ordine incontrano le scuole per insegnare ai ragazzi Brumotti Alassio esibizione 2014educazione stradale, legalità e sicurezza, per stare “Sulla strada giusta”. È proprio questo il nome della grande iniziativa organizzata dal Comando della Polizia Municipale di Alassio, in collaborazione con Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Corpo Forestale dello Stato, che uniscono le forze per un progetto condiviso destinato ai giovani, con il patrocinio di Comune di Alassio e Regione Liguria, e il contributo di BOSCH, Randstad e Allenarsi per il Futuro. Dal 30 novembre al 4 dicembre, al PalAlassio “L. Ravizza” di Via San Giovanni Battista ad Alassio, una serie di incontri e approfondimenti con gli studenti – dalla scuola dell’infanzia agli istituti superiori – perché, come si legge nella presentazione ufficiale, “Ad ogni età si può comprendere il significato di educazione stradale, legalità e sicurezza”. Per questo, “uno sforzo condiviso, tra scuola e forze di polizia, per camminare”.

Avviato lunedì mattina, “Sulla Strada Giusta” prosegue con successo. Nei prossimi giorni, passerella di stelle dello sport: oltre ai già annunciati azzurri Daniele Massaro, Maurizia Cacciatori e Riccardo Pittis, presenti grazie al progetto “Allenarsi per il Futuro” a cura di BOSCH, ad Alassio ci saranno anche il campione di scooter velocità Riccardo Cosentino, il celebre volto di “Striscia la Notizia” Vittorio Brumotti e il campione di thai boxe Vittorio Iermano, che saranno intervistati dal giornalista Cristiano Bosco.

Mercoledì 2 dicembre, con la Scuola Secondaria di 1° grado, “Educazione stradale: pedoni attenti, ciclisti coscienziosi” con la Polizia Municipale; “Sicurezza in spiaggia e rispetto dell’ambiente” con la Capitaneria di Porto e il Corpo Forestale dello Stato; “Pedofilia” a cura dei Carabinieri; “Rischi del web”, con la Polizia di Stato; “Allenarsi per il futuro”, progetto a cura di BOSCH con l’ex azzurro campione di calcio Daniele Massaro e “Domande a Riccardo Cosentino, stella alassina di scooter velocità.

Giovedì 3 dicembre, incontri con il biennio secondaria di 2° grado, “Educazione stradale: il primo motorino usato nel modo giusto”, con la Polizia Municipale; “Bullismo”, a cura dei Carabinieri; “Droga: i rischi per i giovani e i controlli con le unità cinofile”, con la Guardia di Finanza; “Rischi del web”, con la Polizia di Stato; “Allenarsi per il futuro”, progetto a cura di BOSCH, con Maurizia Cacciatori, campionessa della pallavolo, e “Domande a Vittorio Brumotti”.

Giornata conclusiva venerdì 4 dicembre, con il triennio della secondaria di 2° grado: “Droga: i rischi per i giovani e i controlli con le unità cinofile”, a cura della Guardia di Finanza; “Riservatezza e cura dati personali sui social network”, a cura dei Carabinieri; “Legalità e senso civico”, a cura della Polizia di Stato; “Art. 186-187 CDS – Sicurezza Stradale”, a cura della Polizia Municipale; “Allenarsi per il futuro”, progetto a cura di BOSCH, con Riccardo Pittis, campione della pallacanestro; “Domande a Vittorio Iermano”, campione di thai boxe.