Caso Gsl, M5S: “L’epilogo non ci sorprende affatto”

«L’epilogo dell’operato di GLS presso l’ospedale N.S. Misericordia di Francesco Di Lieto 2014-07-03Albenga, non ci sorprende affatto, eravamo motivatamente convinti che il ricorso al privato, rappresentasse un “pannicello caldo” all’esodo verso altri ospedali dei nostri corregionali». È quanto dichiara il consigliere comunale e Portavoce M5S Albenga Francesco Di Lieto

«Il MoVimento 5 Stelle Liguria – prosegue Di Lieto – attraverso l’operato dei propri portavoce in Consiglio regionale, ha da subito concentrato l’attenzione su questo caso unico in Italia attraverso atti ispettivi ed accesso alla documentazione, come dimostra per ultima la richiesta, protocollata 28 ottobre 2015  da parte di Andrea Melis, per ottenere i famigerati dati incriminati sul raggiungimento degli obiettivi prefissati dalla convenzione. Ancora una volta, dopo averlo scritto, detto ai banchetti e negli incontri sul territorio, dobbiamo constatare di aver visto giusto ed assistiamo a questo pericoloso gioco di forze».

«In questo rimpallo di responsabilità il Movimento 5 Stelle Liguria farà quanto possibile affinché vi sia la certezza di tutelare da un lato i pazienti in attesa di un intervento e, dall’altro, garantire il livello occupazionale degli operatori di quel reparto, con la decisa volontà di far tornare pubblica quella parte dell’Ospedale ingauno, senza ricorrere all’ennesimo “capitano coraggioso” per spostarsi sempre più verso una privatizzazione totale della struttura pubblica di Albenga», conclude il consigliere Di Lieto.