Rossetti: “Riattiviamo il tavolo sull’autismo entro dicembre”

“Riattiviamo il tavolo sull’autismo entro dicembre”. Lo chiede il rossettivicepresidente del Consiglio regionale e consigliere del Partito democratico Pippo Rossetti, dopo l’approvazione all’unanimità, di un ordine del giorno sugli interventi per l’autismo in Liguria. Il documento è stato concordato dallo stesso Rossetti con il presidente di Commissione Sanità Matteo Rosso, a seguito di un’audizione avvenuta in commissione.

All’interno dell’ordine del giorno vengono definite alcune priorità, tra le quali la riattivazione, entro il mese prossimo, del tavolo regionale sull’autismo: un soggetto che tra i suoi primi interventi dovrà stabilire l’attivazione della collaborazione tra ASL , associazioni famiglie ed enti accreditati su temi come formazione e lavoro. E’ prioritario, poi, si legge nel documento, il coinvolgimento non solo della sanità ma anche del mondo dell’istruzione e del sociale.

“Ci riteniamo molto soddisfatti per l’approvazione all’unanimità di questo ordine del giorno – sottolinea Rossetti a nome del Gruppo Pd in Regione – perché il confronto con le associazioni Angsa Liguria e Asperger Liguria Onlus ha permesso la definizione di azioni il più possibile finalizzate all’autismo, con un’attenzione particolare al monitoraggio epidemiologico permanente. In questo modo si possono aiutare non solo a organizzare i servizi alla persona appropriati, ma si riesce anche a implementare la formazione su tutti i livelli”.

Rossetti ricorda anche che “esistono progetti passati che si sono rivelati delle eccellenza e che possono essere assunti come modelli di riferimento. Le audizioni – conclude il consigliere del Pd – hanno dimostrato quanto la condivisione con le associazioni sia stata fondamentale per indicare all’amministrazione sia gli impegni da assumere, sia la definizione delle priorità”.

Ultima revisione articolo: