“Il Presente è il Futuro di Domani”: albergatori savonesi a convegno fanno il punto sulle tendenze internazionali del settore

“Il Presente è il Futuro di Domani”. È questo il nome del convegno Il Presente è il Futuro di Domaniorganizzato da UPASV – Unione Provinciale degli Albergatori di Savona ed EBIT – Ente Bilaterale Industria Turistica di Savona, svoltosi nel pomeriggio di venerdì 6 novembre nella sala conferenze di Loano 2 Village a Loano. Un’iniziativa rivolta agli operatori del settore, per studiare i trend e le tendenze del mercato internazionale al fine di mantenersi aggiornati, restare competitivi e prepararsi alle sfide delle prossime stagioni.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

“Questo evento formativo fa parte delle iniziative co-promosse da EBIT e UPA, in una collaborazione che ormai va avanti da anni e che ha sempre prodotto buoni risultati”, spiega Simone Pesce, Presidente EBIT Savona. “Lo facciamo in un momento particolare, a ridosso della fine di un anno positivo e in previsione di un anno che ci auguriamo sia ancora migliore di quello appena trascorso. Nelle prossime settimane, UPA ed EBIT saranno inoltre impegnate nel realizzare il piano di attività per il prossimo anno”.

Clicca le offerte

Speciale tesori Nascosti. Non pensavi di trovarlo su Amazon? Offerte imperdibili: scoprite marchi e prodotti di qualità a prezzi ottimi (valido fino al 12 novembre 2019)

Ad analizzare i trend che funzioneranno nel 2016, in veste di relatore, era presente l’esperto del settore Giacomo Pini, amministratore di GP Studios, società di consulenza e formazione nel turismo. “Il turismo è il volano e il motore di questi territori. Affrontiamo il tema dei nuovi trend, soprattutto di identità e autenticità di prodotto, che è quello che cercano i turisti. Siamo un po’ oltre il concetto di vendita delle camere, ma parliamo di vendita di esperienze”, dichiara Pini. “Ci confrontiamo con gli albergatori del savonese su quelle che sono le tendenze a livello mondiale, cosa sta arrivando e cosa cercano oggi i clienti. Siamo in un mercato globale, quindi non si può solo pensare a un mercato locale o di prossimità, ma pensare in termini più ampi. Oggi i clienti cercano un’esperienza autentica, che tiene alla ecosostenibilità, che ti permette di caratterizzarti, e l’hotellerie è passata dal business dei servizi a quello delle relazioni”.

Diverse le novità che stanno funzionando nel mondo, anticipa l’esperto: “Dal tema del brunch, superamento della pensione completa, fino al brinner, concetto di buffet della prima colazione che si sviluppa nell’arco di tutta la giornata come un unico servizio, in un concetto di territorio e di hotel più allargato, fino poi ad arrivare al glamping, ultima moda, ovvero la costruzione di casette mobili, tende, dreamhouse, e situazioni di questo tipo in ambiente diverso da quello che è il campeggio, ma anche in alberghi, giardini, sugli alberi”.

Fondamentale, per gli albergatori, restare al passo con i tempi dettati dal mercato internazionale. “Dopo una stagione in cui il movimento turistico è stato sostenuto, ci sembra corretto cominciare a prendere conoscenza e coscienza delle nuove tendenze in atto, soprattutto quelle più importanti, sia come mercato che come prodotti che si posizionano sui mercati in vista del 2016, per prepararci per tempo alla stagione che verrà”, afferma Angelo Berlangieri, Presidente UPASV. “Nostro obiettivo è continuare questa tendenza che è stata in termini di numeri positiva, e farla crescere non soltanto come numeri, ma anche come fatturato. Questo è il momento giusto per studiare, ascoltare le esperienze, conoscere i treni che stanno passando per il prossimo futuro e salirci sopra, così da non restare esclusi rispetto al movimento che si sta sviluppando nel resto d’Italia e d’Europa”.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: