Viabilità, danni alluvionali a Pietra Ligure-Tovo-Magliolo: si attende il progetto definitivo

Luigi De Vincenzi (Pd) ha illustrato un’interrogazione relativa ai Luigi De Vincenzidanni provocati dagli eventi alluvionali del 13 settembre scorso. In particolare ha chiesto alla giunta se sia possibile inserire i lavori di ripristino della viabilità e la messa in sicurezza della Strada Provinciale numero 4 (tratto fra le frazioni di Bardino Vecchio e Bardino Nuovo, via Madonna delle Grazie, Comune di Tovo San Giacomo) in un tempestivo piano di interventi regionali. Il consigliere ha ricordato che la zona era stata violentemente colpita dal nubifragio del novembre 2014, a seguito del quale si era staccato un movimento franoso che ha compromesso la stabilità del versante, imponendo la chiusura di una carreggiata, che permane e obbliga alla marcia a senso unico alternato. A seguito del nubifragio di settembre la situazione si è ulteriormente aggravata.

Per la giunta ha risposto l’assessore alla difesa del suolo Giacomo Giampedrone: «La strada è di importanza rilevante per il comparto savonese. L’evento che ha colpito la strada ha innescato un movimento franoso che ha compromesso la stabilità del versante e che ha richiesto un intervento immediato di somma urgenza, per permettere la riapertura a senso unico alternato ma richiede un progetto definitivo per la messa in sicurezza totale. A questo riguardo la regione Liguria in collaborazione con la provincia di Savona, – ha aggiunto – la quale aveva già elaborato un progetto preliminare, ha dato incarico alla società in “house” IRE S.p.A. di effettuare i sondaggi necessari per l’elaborazione dello studio geologico, dal quale poi si desumeranno le effettive opere di contenimento da realizzare. Appena il progetto sarà concluso a cura della provincia di Savona, la Regione provvederà ad inserire quest’opera in quelle da finanziare. I sondaggi saranno pronti per la metà del mese corrente e potranno quindi essere consegnati alla provincia di Savona, che darà il via all’iter progettuale successivo».

Ultima revisione articolo: