Iniziati a Loano gli interventi di pulizia dei torrenti, rii e tombini

Avviati a Loano gli interventi di pulizia dei torrenti, rii e tombini. Loano foto Archivio Pulizia NimbaltoL’Amministrazione Comunale guidata da Luigi Pignocca ha approvato un piano di pulizia e manutenzione volto a prevenire rischi legati alle forti piogge.

“Dopo il caldo torrido di questa estate e viste le piogge torrenziali che negli ultimi cinque anni hanno colpito la nostra regione – dice l’Assessore Ino Tassara – abbiamo ritenuto utile programmare una preventiva pulizia dei rii e dei tombini, che consenta di rendere pienamente funzionante il sistema di raccolta delle acque bianche, così da consentire lo smaltimento durante il periodo delle piogge di grandi quantità d’acqua senza allagamenti. Sempre più frequentemente l’inizio autunno è accompagnato da violenti acquazzoni che, come vere e proprie bombe d’acqua, causano danni e disagi.

Sono bastati temporali di poche ore per dar vita ad allagamenti. Abbiamo quindi deciso di affrontare in anticipo eventuali pericoli, programmando una preventiva pulitura delle principali vie di deflusso delle acque piovane.”

Già nelle scorse settimane l’Ufficio Tecnico del Comune di Loano ha provveduto con il personale comunale alla pulizia del rio Berbena. Inoltre, sono in corso le gare per l’affidamento dei lavori di pulizia del torrente Nimbalto, dei rii e dei tombini.

Per il torrente Nimbalto è previsto un intervento sulle sponde mirato alla rimozione di materiali che possono impedire il deflusso delle acque nell’alveo.

Il rio Casassa (rio Fine) sarà invece oggetto di pulizia attraverso un intervento realizzato in collaborazione con il Comune di Borghetto S.S.

La pulizia dei tombini prevede l’utilizzo di speciali sonde idrodinamiche canal jet con getti d’acqua ad alta pressione in grado di rimuovere sedimenti di varia natura fino al ripristino del perfetto deflusso dei liquidi trasportati nelle condutture.

I lavori prenderanno il via entro la fine di settembre.