Andora: prolungata fino al 20 settembre la mostra “Perle Nere e Cristalli di Tempo”

Prolungata fino al 20 settembre la mostra “Perle Nere e Cristalli di ANDORA_MUSEO MINERALI_OPERA LO PINTO_INAUGURAZIONETempo” che ha conquistato il pubblico con le sue sculture in marmi pregiati, fra cui spiccano i blister e le grandi collane di perle nere, adagiate sui pavimenti delle sale del Museo Mineralogico di Palazzo Tagliaferro. Il 12, 13, 19 e 20 settembre le ultime giornate di apertura, dalle 19.00 alle 23.00, con ingresso libero.

Sempre a Palazzo Tagliaferro, proseguono fino al 18 ottobre, nel Centro di Cultura Contemporanea, le mostre “Verso il Raggismo e dintorni”, che propone le opere di Natalia Goncharova e Mikhail Larionov fra i maggiori esponenti del movimento pittorico che caratterizzò l’arte russa nei primi del novecento e l’esposizione di artisti contemporanei “L’immagine è servita”. Si tratta del terzo step de “L’immaginario imbandito – Delizie e veleni della società di massa” che ha chiesto agli artisti David Babunadze, Mauro Ghiglione e Chantal Michel di realizzare o presentare opere legate ai temi dell’Expo di Milano quali il cibo e la nutrizione del pianeta.

L’apertura programmata fino al 18 ottobre 2015, ha orari diversificati a seconda del periodo: fino al 13 settembre sarà dal giovedì alla domenica dalle ore 19 – 23 , mentre dal 19 settembre saranno aperte da giovedì a domenica dalle ore 15 alle19. Ingresso libero

“Queste esposizione hanno registrato un’alta media di visitatori, più di 250 in alcuni fine settimana – dice con soddisfazione Maria Teresa Nasi, Assessore alla Cultura del comune di Andora, che da un anno ha dato vita ad un progetto di promozione delle sale espositive dell’antico Palazzo andorese – La qualità degli artisti scelti dalla curatrice Viana Conti e da Cristina Enrile, organizzatrice di eventi artistici a livello internazionale, sta ponendo Palazzo Tagliaferro al centro dell’attenzione di un turismo, magari di nicchia, ma a cui piace muoversi nel fine settimana, d’estate come d’inverno, per vedere artisti che di solito espongono nelle grandi città. Ci sono progetti importanti in fase di realizzazione che hanno come obiettivo quello di far conoscere a livello regionale e nazionale la collezione di minerali donata al Comune da Luciano Dabroi, appassionato collezionista andorese”.