Loano: ottava edizione dell’International Dance Competition “Un popolo che danza”

Venerdì 28 agosto, a Loano, nell’Arena estiva Giardino del Principe,

Loano, 29 agosto 2009. Saggio finale dello stage di danza tenuto dal maestro Gino Labate.
Loano, 29 agosto 2009. Saggio finale dello stage di danza tenuto dal maestro Gino Labate.

alle ore 21.30, si terrà la fase finale dell’ ottava edizione dell’International Dance Competition “Un popolo che danza”.

La selezione nazionale per giovani talenti e coreografi è organizzata nell’ambito della tredicesima edizione del Labat Loano Danza Festival, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e diretta dal maestro coreografo Gino Labate e dalla danzatrice, maestra e coreografa Emanuela Campiciano.

Il concorso “Un popolo che danza” prevede la partecipazione di solisti, passo a due e gruppi. I partecipanti potranno portare in scena coreografie appartenenti a qualsiasi tecnica e stile. La giuria, composta da personaggi illustri nel campo della danza assegnerà un primo, secondo e terzo posto sia per il concorso coreografico che per i giovani talenti, due grand prix, due menzioni speciali e un premio rivelazione festival.

I vincitori del concorso (primo classificato e grand prix) parteciperanno al galà conclusivo del festival sabato 29 agosto, serata in cui danzeranno i grandi nomi della danza internazionale.

Presidente della Giuria sarà Gino Labate, ballerino, maestro e coreografo, che in qualità di danzatore presso il teatro dell’Opera di Roma e il teatro Comunale di Firenze, ha ricoperto ruoli da solista e primo ballerino accanto a nomi illustri della danza quali Rudolf Nureyev, Carla Fracci, Sylvie Guillemm, Ekaterina Maximova, Peter Shaufuss, Vladimir Vassiliev, Eva Edvokimova, Elisabetta Terabust, Andria Hall.

Come è ormai tradizione, anche questa edizione della rassegna Labat Loano Danza ha riunito

a Loano maestri di fama internazionale quali: Dunia Vera Hernandez (maitre de ballet internazionale Cuba – Danza Classica Cubana ), Oscar Torrado Del Puerto (Spagna – Passo a due, punte e repertorio), Lazaro Carreño (Cuba – Danza Classica), Gino Labate (Italia -Dance Style Fusion),  Alessandro Minghi (Italia – Modern), Emanuela Campiciano (Italia – Laboratorio coreografico), Tiziano Vasselli (Italia – Hip hop).

La serata è ad ingresso libero.