Alassio, Centro “Pannunzio”: premi ad Alberto Beniscelli, Arrigo Cipriani e Luisella Berrino

Lunedì 10 agosto alle ore 21,30 nei giardini del Comune di Alassio, piazza della Libertà il professor Pier Franco Quaglieni, presidente fondatore del Centro “Pannunzio” consegnerà ad Alberto Beniscelli,ordinario di Letteratura italiana all’Università di Genova, il Premio “Pannunzio Alassio 2013”, ad Arrigo Cipriani, “oste veneziano” demiurgo dell’Harry’s Bar di Venezia, il Premio “Mario Soldati”, a Luisella Berrino, giornalista e voce storica di Radio Montecarlo, il premio di giornalismo “Ennio Flaiano”.

L’attrice Milli Conte leggerà una lettera di Mario Soldati su Alassio,un passo di Mario Tobino su Pannunzio e una scelta di aforismi di Ennio Flaiano, scrittore, sceneggiatore di Fellini, redattore capo del “Mondo” di Pannunzio. Il Premio “Pannunzio” riporta su argento una preziosa incisione di Mino Maccari, il “Soldati” un’incisione di Enrico Paulucci, il “Flaiano” un’incisione di una vignetta di Federico Fellini. Arrigo Cipriani firmerà la piastrella per il Muretto di Alassio.

Verrà anche la presentato in prima nazionale il nuovo logo del Centro Pannunzio creato dal pittore Ugo Nespolo.

Condurranno la serata Anna Ricotti condirettore generale del Centro “Pannunzio” e Marco Servetto, coordinatore della Sezione ligure del Centro “Roberto Baldassarre”. Interverranno il sindaco di Alassio Enzo Canepa e Roberto Pirino, coordinatore dell’Accademia italiana della cucina fondata da Orio Vergani.

Prima della cerimonia,in occasione dei cento anni della Grande Guerra e del 70° della Liberazione il prof. Quaglieni deporrà un omaggio floreale al vicino monumento ai Caduti. Dichiara Pier Franco Quaglieni:”È ormai il 10° premio ad Alassio: un incontro che unisce alassini e turisti. I premiati di quest’anno hanno un particolare rilievo nazionale ed anche internazionale. Ricorderemo Roberto Baldassarre e Romano Strizioli che sono stati determinanti per il radicamento del Centro ad Alassio e nel Ponente Ligure”.