Albenga, fondi per la difesa del suolo: appello dell’ass. Ghiglione “a tutte le forze politiche in Regione”

Albenga. I progetti elaborati dal comune di Albenga sono stati Tullio Ghiglione xinseriti nel portale nazionale del dipartimento difesa suolo. L’assessore ai Lavori Pubblici Tullio Ghiglione chiede “la collaborazione di tutte le forze politiche in regione affinché i fondi stanziati per la difesa del suolo arrivino ad Albenga”.

“In un anno di amministrazione Cangiano, in tema opere pubbliche,  quella della difesa del suoloè’ stata una priorità – spiega Tullio Ghiglione – infatti per la sua tutela sono stati spesi ben  € 1.140.000 di risorse stanziate dal comune di Albenga. Somme spese per interventi effettuati per garantire la sicurezza del territorio come: la pulizia alveo fiume Centa, pulizie e risagomature rii minori e realizzazione valvole a clapet sulla sponda destra argine Centa. È intenzione proseguire nella predisposizione di opere finalizzate a garantire la regimazione idraulica del territorio. Abbiamo puntato molto nella predisposizione dei progetti per la messa in sicurezza del Rio Fasceo confluenza con Rio Carendetta di Rapalline e Rio Carenda. Progetti per tutta la restante parte di Rio Carenda e per reg. Torresi. Queste situazioni rappresentano elevate criticità per la quali in ogni rilevante precipitazione atmosferica entrano in crisi provocando allagamenti nelle aziende e terreni ivi attraversati”.

“I progetti – prosegue Ghiglione – sono stati inseriti nel ‘rendis’ portale nazionale del dipartimento difesa suolo nel quale sono evidenziati gli interventi che devono essere effettuati in priorità. I nostri progetti ci sono! Sono interventi che necessitano di consistenti finanziamenti ai quali, purtroppo, il comune non è ovviamente in grado di dare idonea copertura finanziaria. Tali opere devono trovare finanziamento in canali prefigurati a quei particolari interventi di protezione civile e difesa suolo. Confidiamo nei denari che la Regione Liguria ha ottenuto dallo stato su queste finalità. Pertanto auspichiamo che il cambio di governo regionale garantisca la stessa priorità conseguita nell’inserimento di tali progettualità e di relativo finanziamento. Sono interventi necessari di cui Albenga necessita e per i quali chiediamo la collaborazione di tutte le forze politiche che oggi siedono al governo della Regione Liguria”.