Savona, “Cinema in Fortezza”: al Priamàr la rassegna all’aperto dedicata al cinema di qualità

Savona. Torna sul Priamàr “Cinema in Fortezza”, la rassegna cinema generica 00dedicata al cinema di qualità, con i più importanti film della stagione promossi nel suggestivo contesto del Piazzale del Maschio sulla Fortezza del Priamàr: 14 serate di proiezioni all’aperto, in programma dal 30 luglio al 30 agosto, articolate in quattro contenitori, cui si aggiunge un appuntamento speciale.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21.30, con apertura biglietterie ore 20.30, e avranno biglietto d’ingresso a euro 3,00.

Questa la presentazione del Sindaco di Savona Federico Berruti e dell’Assessore alla Cultura, Eventi e Politiche Giovanili Elisa Di Padova: “Talvolta il successo di un’iniziativa è dato dalla sua semplicità. Come la rassegna “Cinema in Fortezza” che ormai da qualche anno richiama sul Priamàr migliaia di spettatori. Sì, perché non c’è niente di più semplice – e bello – che godere di un buon film, su uno schermo adeguato, nella frescura di una sera d’estate. Ma non è solo questo. C’è anche, dietro a questo successo, il lavoro di Nuovofilmstudio che cura, con competenza e passione, un cartellone di pellicole mai banali. La magia del Cinema e quella della nostra Fortezza, dunque. Buon cinema a tutti”.

Dichiara il Presidente del Nuovofilmstudio Santi, Renato Allegra: Questa quarta edizione di “Cinema in Fortezza” rappresenta per Nuovofilmstudio e la Città di Savona una ulteriore sfida perché nonostante il periodo economico critico ci proponiamo di fare ancora meglio. Nel periodo estivo, in cui mancano le cosiddette uscite importanti, presentiamo un cartellone con i migliori film della stagione, con capolavori assoluti che testimoniano anche l’ottimo livello del Cinema italiano. Lo stesso Cinema che nasce nelle piccole sale di provincia, dove, accompagnato da un entusiasmo

giovanile e coltivato con affetto, emoziona tanti spettatori e trova ampio consenso sino a raggiungere grandi riconoscimenti. A pochi passi dalla Fortezza, alle Officine Solimano, succede proprio così, grazie alla partecipazione dei tanti Soci che ogni anno ci seguono con simpatia e con vivace spirito collaborativo. Il Cinema insegna”.

Apre la rassegna il meglio dei più importanti festival internazionali “And the award goes to…”, quattro grandi produzioni di forte impatto visivo ed emotivo.

Si prosegue con “Italiani a Cannes”, i film presentati sulla Croisette dai nostri Paolo Sorrentino, Matteo Garrone e Nanni Moretti.

Il terzo contenitore propone una selezione delle pellicole italiane che hanno concorso a uno dei premi nazionali più prestigiosi, “I David di Donatello 2015”.

Ritorna infine “Ça va sans dire”, con due serate dedicate alla leggerezza e al divertimento della commedia francese.

Domenica 23 agosto, appuntamento speciale con la proiezione di “Giulio Andreotti – il cinema visto da vicino” alla presenza del regista Tatti Sanguineti. Un imperdibile documentario incentrato sul rapporto tra il “divo Giulio” e il mondo del cinema.

CALENDARIO DELLE PROIEZIONI:

  • 30/07 – “Interstellar” di Christopher Nolan – “And the award goes to…”
  • 02/08 – “Youth” di Paolo Sorrentino – “Italiani a Cannes”
  • 06/08 – “Anime nere” di Francesco Munzi – “I David di Donatello 2014”
  • 07/08 – “La famiglia Bélier” di Eric Lartigau – “Ça va sans dire”
  • 09/08 – “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone – “Italiani a Cannes”
  • 13/08 – “Il nome del figlio” di Francesca Archibugi – “I David di Donatello 2014”
  • 14/08 – “The imitation game” di Morten Tyldum – “And the award goes to…”
  • 16/08 – “Mia madre” di Nanni Moretti – “Italiani a Cannes”
  • 20/08 – “Pride” di Matthew Warchus – “And the award goes to…”
  • 21/08 – “Il giovane favoloso” di Mario Martone – “I David di Donatello 2014”
  • 23/08 – “Giulio Andreotti – il cinema visto da vicino” alla presenza del regista Tatti Sanguineti
  • 27/08 – “Gemma Bovery” di Anne Fontaine – “Ça va sans dire”
  • 28/08 – “Hungry hearts” di Saverio Costanzo – “I David di Donatello 2014”
  • 30/08 – “Birdman” di Alejandro González Iñárritu – “And the award goes to…”