Festival di Verezzi: Lello Arena e Isa Danieli nel ‘Sogno di una notte di mezza estate’

di Laura Sergi – Dopo l’anteprima con ‘Laurette de Paname’ di

Giu 2007, Roma: Lello Arena. © Gerald Bruneau / Grazia Neri
Giu 2007, Roma: Lello Arena. © Gerald Bruneau / Grazia Neri

Laure Bontaz dello scorso sabato, giovedì 16 luglio s’inaugurerà ufficialmente il 49° Festival teatrale di Borgio Verezzi, con il ‘Sogno di una notte di mezza estate’, nella rivisitazione di Ruggero Cappuccio ispirata all’opera di William Shakespeare. Sotto la regia di Claudio Di Palma, a calcare le scene di questa prima nazionale saranno: Isa Danieli e Lello Arena (foto), Fabrizio Vona, Renato De Simone, Enzo Mirone, Rossella Pugliese e Antonella Romano.

La Danieli sarà ‘Titania’ e Arena ‘Oberon’, e interpreteranno chi si divertirà a scompigliare con capriccio le sorti degli uomini, come fossero tante marionette nel teatro della vita. Tra i surreali ospiti dell’antico palazzo napoletano, in cui è ambientata la storia, Fabrizio Vona sarà il folletto ‘Puck’, il giullare al servizio di Oberon, re delle fate. Le scene saranno di Luigi Ferrigno, i costumi di Annamaria Morelli, le musiche di Massimiliano Sacchi, i burattini di Selvaggia Filippini. Inizio spettacolo alle ore 21.30 (le repliche il 17 e il 18 luglio). Info: www.festivalverezzi.it

Per questo evento, una segnalazione: accogliendo la richiesta di ‘Un invito al teatro – No Limits’, progetto promosso dal Comune di Forlì con il ‘Centro Diego Fabbri’ della città e il Dipartimento Interpretazione e Traduzione dell’Università di Bologna (sede a Forlì), il 17 luglio la replica dello spettacolo sarà dotata di audiodescrizione, per consentire a chiunque, anche non vedenti o ipovedenti, di riuscire ad apprezzare la nobile arte della messa in scena.

Grazie al sostegno di Rotary Club Imperia e Handarpermare Onlus, sempre di Imperia, il pubblico non vedente sarà dotato di cuffie wireless, tramite le quali dalla regia si accompagneranno gli spettatori nelle vicende che si dipaneranno sul palco, con particolare attenzione alle espressioni degli interpreti stessi e ai dettagli della Isa-Danieliscenografia.

Infine, un ricordo. Correva l’anno 2004 e sul palco di Piazzetta Sant’Agostino a Verezzi si susseguivano le prime nazionali del 38° Festival teatrale: il penultimo appuntamento fu proprio il ‘Sogno di una notte di mezza estate’, sotto la regia di Renato Giordano. Tra gli interpreti: Giuseppe Pambieri, Debora Caprioglio e Micol Pambieri (buon sangue non mente), che interpretò un Puck favoloso! A distanza di dodici anni, al miglior ‘in bocca al lupo’ che possiamo inviare alla compagnia che fra pochi giorni si esibirà a Borgio, trasmettiamo anche la nostra speranza di un analogo, straordinario successo…