Rosso di Sel 2015: a Savona la festa provinciale di Sinistra Ecologia Libertà

Comincerà domani, martedì 14 luglio, l’edizione 2015 di Rosso di Sel, la festa organizzata dalla federazione provinciale di Sinistra Ecologia Libertà. Tra dibattiti politici, musica giovanile e buona cucina, la festa animerà il quartiere di Lavagnola, a partire dalla nuova location, all’interno della SMS Libertà e Lavoro. La chiusura è prevista per domenica 19 luglio.

«Rinnovata nei contenuti, negli spazi e nella gestione, Rosso di Sel 2015 cerca fortemente l’aggancio con la territorialità dell’azione politica, in coerenza con le dimensioni privilegiate della partecipazione del partito», dicono gli organizzatori: «La settimana sarà scandita da quattro dibattiti, i cui temi toccheranno da vicino il nostro territorio: si comincerà martedì sera, con “Savona 2016…”, spazio dedicato alle prospettive politico-sociali della città capoluogo; mercoledì 15 toccherà a un dibattito sul dramma umanitario in corso a Ventimiglia e sull’accoglienza dei migranti nel nostro territorio; venerdì 17, invece, si affronterà il tema della scuola, tra riforma e controriforma del governo Renzi. Domenica sera, per la chiusura, gli ospiti delineeranno le prospettive del nuovo soggetto politico della sinistra nazionale, guidati da Elvio Tarditi, responsabile enti locali per Sel Savona».

Rosso di Sel 2015 sarà anche occasione per ascoltare buona musica; con il contest Rosso di Musica, gruppi giovanili locali si confronteranno martedì e domenica sera, cercando di strappare il favore del pubblico e della giuria. Mercoledì 15 sarà invece una serata dedicata al tributo a Fabrizio de André, con Aldo Ascolese e Gianluca Origone; giovedì sera i Blue Scarlet, quintetto ligure già sul palco di Campovolo nell’attesa di Ligabue. Venerdì la serata sarà animata dal DJ set “made in Sel”, di S.gru.f. & Spex DJ, che rallegreranno i presenti con black only music.