Andora, decima edizione per la “Festa del Volontariato”

Andora. Decima edizione per la “Festa del Volontariato”, in protezione civile Andoraprogramma venerdì 29 maggio, dalle 14.30 al Parco delle Farfalle. Un vero e proprio villaggio della solidarietà dove, in una ventina di stand, saranno ospitate tutte le associazioni che operano ad Andora nel campo del volontariato e che presenteranno al pubblico i loro servizi.

“Un traguardo importante per una manifestazione realizzata per mettere al centro dell’attenzione dei cittadini il lavoro realizzato ogni giorno, con generosità e passione da queste persone che forniscono prestazioni importanti per la collettività – dichiara Patrizia Lanfredi, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Andora che organizza l’iniziativa – E’ doveroso ricordare a tutti che le associazioni concorrono allo sviluppo culturale, sociale ed economico della comunità in cui operano e ringraziarli per quanto fanno.”

La festa inizierà alle ore 14.30, nel parco della Farfalle. Le associazioni effettueranno anche alcune dimostrazioni.

Nello stand dei Lions il pubblico potrà effettuare una visita oculistica. Nel corso del pomeriggio si svolgerà una dimostrazione con i cani del Soccorso Cinofilo Liguria – sezione Savona, del Gruppo Comunale di Protezione Civile e della Croce Bianca di Andora.

In onore del mondo del Volontariato, andrà in scena anche uno spettacolo realizzato dagli studenti delle Scuole Primarie di Andora e di Molino e delle Secondarie di Primo grado di Andora che nel corso dell’anno hanno incontrato i rappresentanti del mondo delle associazioni.

In particolare i ragazzi delle medie, hanno fatto alcuni lavori grafici e di ricerca ispirati all’impegno del volontario. Un lavoro corale di pregio che il Comune ha deciso di premiare con un “Assegno di 500 euro” destinato all’acquisto di libri per la biblioteca.

Lo spettacolo della “Festa del Volontariato” vedrà quest’anno anche il debutto per i giovanissimi delle classi prime che quest’anno, per la prima volta, si sono cimentati con uno strumento musicale. I ragazzi delle Secondarie allieteranno la giornata eseguendo musiche con flauti, chitarre e tastiere. Ricca anche la sezione canora con gli studenti che effettueranno, fra l’altro, un omaggio a Fabrizio De Andrè, una versione di “Alla fiera dell’Est” e di “C’era un ragazzo che come me..”.

Il programma prevede anche l’esecuzione di una melodia d’effetto dalla colonna sonora del film Titanic dei ragazzi delle prime, dell’inno d’Italia e di musiche internazionali dell’Africa, della tradizione ebraica e messicana, frutto di un lavoro di ricerca realizzato a scuola e un gran finale ispirato ai “Pirati dei caraibi”.