“Leggere Emozioni – Festival del Libro“ a Borghetto

Martedì 26 maggio 2015, a partire dalle ore 14,30, il Libro sarà il Bambino arteprotagonista dell’iniziativa del Centro Ragazzi di Borghetto S. Spirito, “Leggere Emozioni – Festival del Libro“ , per le vie del centro storico di Borghetto S. Spirito. Verranno allestite numerose postazioni in cui verranno svolti laboratori di lettura, creazioni carta e segnalibri, origami, in una postazione ci sarà una educatrice che leggerà con il linguaggio dei segni.

Il programma è stato elaborato in collaborazione con le scuole di Borghetto Santo Spirito e vedrà la partecipazione anche della Biblioteca Civica e dell’Associazione “Il Mondo di Grel” di Borghetto S. Spirito.

In contemporanea si svolgerà il Barattolibro.

Alle 17,00 presso la Sala Marexiano ci sarà la presentazione del libro di Katya Notari “Appesa a un filo”, un libro toccante scritto da una madre per una figlia speciale, il cui ricavato viene devoluto per l’acquisto di una macchina incubatrice da donare all’ospedale pediatrico Giannina Gaslini a nome di Giulia. Presenta Graziella Frasca Gallo.

Il pomeriggio si concluderà con l’esibizione musicale del neonato gruppo del Centro Ragazzi “Work in progress”.

Il Centro ragazzi, ubicato presso le Scuole di Via Trilussa, è un servizio comunale che offre a bambini e ragazzi la possibilità di incontrarsi, socializzare, giocare e fare attività con l’attenta e professionale presenza di educatori che li accolgono e li accompagnano in un percorso improntato alla formazione ed alla crescita, insegnando regole per saper stare insieme, progettare e programmare. Il servizio è condotto da educatori specializzati che seguono i ragazzi e li coinvolgono in attività ludiche, ricreative e di laboratorio.