Preparativi a Garlenda per la collettiva “Arte in Campagna”

di Claudio Almanzi – Si stanno ultimando a Garlenda gli ultimi Arte in campagnaaccorgimenti organizzativi per la collettiva di “Arte in Campagna”. Dalla sua sede di Marmoreo infatti l’associazione culturale “Arte in campagna” si trasferisce questa volta, per un appuntamento primaverile, a Garlenda. Si tratta della prima edizione della mostra di dipinti e sculture nella Canonica di Garlenda, nello spazio messo gentilemnte a disposizione dal parroco Don Mauro Marchiano. L’inaugurazione è prevista per le ore 16 di sabato 4 aprile. L’associazione culturale, guidata da Enrica Cremonini e da Luciano Semino, porterà dieci componenti, appartenenti al gruppo artistico di Casanova Lerrone, ad esporre, in uno spazio espositivo del tutto inedito: la Canonica garlendese.

RobertoMichels

Nell’ambito dell’inaugurazione della mostra il noto editore ed esperto d’arte albenganese Gerry Delfino terrà una relazione dal titolo: “ Arte e libertà”. Questi gli artisti che metteranno in mostra le opere: Fabrizio Bellando, Ennio Bestoso, Giorgio Carlini, Giovanni De Lorenzi, Raffaella Dell’Orto, Giancarlo Giordano, Mauro Marchiano, Sabrina Marchiano, Marcellina Ponzo e Maichael Schreiber. “Aspettando l’edizione di agosto a Marmoreo di Arte in campagna- dice Enrica Cremonini- abbiamo pensato ad una edizione primaverile fuori sede a Garlenda. Aspettiamo con entusiasmo dal 4 al 6 aprile la visita di tanti amici e sostenitori delle nostre iniziative ”.

Del gruppo “Arte in campagna” fanno anche parte, fra gli altri, Annetta Angaramo, Ludovico Calchi Novati, Francesca Di Palo e Wolfgang Zelmer. La collettiva garlendese resterà aperta, fino al 6 aprile, con il seguente orario: dalle 10 e 30 alle 11 e 30 e dalle 15 e 30 alle 18. Per conoscere meglio le iniziative dell’associazione è possibile consultare il profilo su Facebook digitando “Arte in campagna”.

Ultima revisione articolo: