Borghetto S.Spirito attiva il varco di controllo per la ZTL

Mercoledì 8 aprile il Comune di Borghetto S. Spirito attiverà il sistema, cartello ztl 2autorizzato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di controllo degli accessi alla zona a traffico limitato del lungomare Matteotti, che conta oltre 550 appartamenti e svariate attività commerciali oltre ai bagni marini.

RobertoMichels

Il varco di controllo consentirà la rilevazione dei veicoli in transito irregolare, con trasmissione delle immagini al Comando della Polizia Municipale per la successiva verbalizzazione ai sensi del Codice della Strada.

Tutte le categorie autorizzate al transito, compresi i proprietari/residenti, esercenti e titolari di permesso di transito per carico-scarico sono già stai inseriti nella “white-list” ovvero nell’elenco dei veicoli che il sistema escluderà dalla rilevazione, affinché non vi sia disagio alcuno per chi è titolare di permesso. L’informativa è stata inviata agli amministratori condominiali e affissa sui condomini interessati; le persone titolari di cartellino invalidi, secondo le disposizioni di legge, potranno prenotare il transito con comunicazione telefonica o telematica alla Polizia Municipale, secondo i recapiti disponibili sulla segnaletica luminosa apposta in loco e sul sito ministeriale.

Particolare attenzione è stata dedicata alla segnaletica di preavviso, che unitamente a quella luminosa, consentirà di reimmettersi sulla via Aurelia senza oltrepassare i due tunnel di piazza della Libertà dove è posizionato il punto di rilevazione.

Sono previste altresì apposite regolamentazioni per chi dovrà recarsi ad uno studio medico del lungomare, mentre, per i permessi provvisori, rimangono in vigore i “permessi brevi” che rilascia nell’immediato il servizio Polizia Municipale.
In sostanza, dal punto di vista della regolamentazione non cambia nulla mentre si auspica una riduzione dei transiti sul lungomare, specie nella stagione estiva, e di riflesso anche un minor carico veicolare su piazza della Libertà e sulla via Aurelia.

Ultima revisione articolo: