“L’uomo dal fiore in bocca”: al Teatro Moretti Corrado Tedeschi recita Pirandello

Ottavo appuntamento, giovedì 16 aprile, della stagione di prosa promossa Tedeschi_Uomo_fiore_boccadal Comune di Pietra Ligure nell’ambito della rassegna “La Riviera dei Teatri”.
Corrado Tedeschi porterà in scena alle 21, al Teatro Moretti, “L’uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello, spettacolo che sostituisce “Oggi sto da Dio”, commedia inizialmente programmata la stessa sera e poi annullata per motivi legati alla recente maternità dell’attrice protagonista Bianca Guaccero.
Prima dello spettacolo, dalle 18 alle 19, Corrado Tedeschi incontrerà il pubblico nel ridotto del teatro per un “aperitivo con l’attore”.

Chi ha già acquistato i biglietti può utilizzarli per assistere al nuovo spettacolo, oppure può chiederne il rimborso presso l’Ufficio Turismo (tel. 019.618095 – 331.6236742, e-mail ctcomunale.pietraligure@creaweb.it. Lunedì e mercoledì dalle 10 alle 12, martedì e giovedì dalle 15 alle 17).

Tedeschi porta in scena “L’uomo dal fiore in bocca” da circa venti anni, giocando su due corde contrastanti, comica e tragica. La prima parte dello spettacolo è una divertente lezione sui temi dell’essere e dell’apparire e fa da prologo al capolavoro pirandelliano. Gli spettatori si lasciano trasportare, disponendosi ad assistere con animo sgombro all’atto unico, in un crescendo emotivo che non conosce noia. La regia è di Marco Rampoldi. In scena accanto a Corrado Tedeschi ci sarà Claudio Moneta.

Nel caffè di una stazione un “pacifico avventore” viene avvicinato da un altro cliente, che comincia a parlargli con un’insistenza crescente, ironica e disperata, dimostrando una straordinaria capacità di cogliere fino in fondo i più piccoli aspetti della vita quotidiana, fino alla rivelazione del suo male senza scampo, in uno spettacolo profondo e al tempo stesso lieve.