Le scuole di Alassio a lezione di Protezione Civile con gli Alpini

Le scuole di Alassio a lezione di Protezione Civile con gli Alpini. La mattina di Martedì 24 e Lunedì 30 Marzo farà tappa in città il progetto “Prevenzione e Sicurezza”, a cura della Unità di Protezione Civile della Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Savona, con la collaborazione del Comune di Alassio – Ufficio Protezione Civile.

RobertoMichels

Affinché i concetti di “pericolo” e di “sicurezza” vengano affrontati in modo sistematico e secondo approcci adeguati, l’Assessorato alle Attività Educative e Diritto allo Studio ha aderito, in collaborazione con la Protezione Civile di Alassio, il Corpo Forestale di Andora, l’ANA Sezione di Savona e la ASSODIMA (Associazione Nazionale Disaster Manager), a un progetto di sensibilizzazione per le classi della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado degli Istituti Scolastici di Alassio finalizzato a informare i bambini, senza traumatizzare, sulle tematiche della sicurezza, i rischi sul territorio, gli incendi boschivi, i terremoti, le alluvioni, i comportamenti da tenere in caso di emergenza e le attività della Protezione Civile: non solo sapere come comportarsi per difendere la propria sicurezza, ma quali atteggiamenti adottare per limitare gli effetti degli eventi calamitosi.

Obiettivo dell’iniziativa, “incentivare la creazione di una moderna coscienza di protezione civile nei futuri cittadini”. “È fondamentale che i concetti di sicurezza e prevenzione entrino a far parte del bagaglio culturale di ogni cittadino, a cominciare dall’infanzia, affinché sin da piccoli, i cittadini siano resi consapevoli delle situazioni di pericolo e conoscano i comportamenti basilari corretti da tenere per proteggere se stessi e gli altri, o, come nel caso degli incendi boschivi, anche il territorio”, spiegano gli organizzatori.

Saranno coinvolte le classi primarie II, III e IV (“Conoscere l’ambiente naturale, i diversi rischi incombenti sul territorio regionale ed i relativi comportamenti corretti da adottare”), le classi V primarie e I secondaria di primo grado (“I principi di prevenzione degli eventi calamitosi; sisma, incendio e alluvione: il ruolo della protezione civile in tali ambiti ed i relativi comportamenti corretti da adottare in caso di emergenza; Imparare a controllare gli stati emotivi – cause ed effetti del panico; il piano di emergenza comunale; il sistema regionale e nazionale di protezione civile, i vari tipi di rischio naturale e i relativi interventi.

Ultima revisione articolo: