TPL, Vesco: accordo per definire accesso al fondo per esodo anticipato dei dipendenti

È stato siglato questa mattina l’accordo tra Regione Liguria, i 4 Comuni Enrico Vesco 00capoluogo, la città metropolitana, le Province della Spezia, Savona e Imperia e le organizzazioni sindacali FAISA Cisal e Fit Cisl per le modalità di utilizzo, da parte delle aziende di trasporto, delle risorse stanziate dalla Regione Liguria per l’esodo anticipato dei dipendenti. Lo ha comunicato l’assessore regionale ai trasporti Enrico Vesco.

RobertoMichels

L’accordo stabilisce le modalità di riparto del fondo del valore di circa 10 milioni, tra le aziende e i criteri dell’esodo che dovrebbe coinvolgere circa qualche centinaio di lavoratori. E’ stato stabilito che il fondino verrà gestito dall’agenzia regionale per il TPL alla quale le aziende, entro il prossimo 31 marzo, dovranno inviare un piano aziendale apposito in sintonia con i le indicazioni e criteri dell’accordo.

Ultima revisione articolo: