Rotary Alassio: conferenza del dott. Renzo Contin sullo screening e la prevenzione del carcinoma della cervice uterina

Ieri sera presso l’hotel dei Fiori di Alassio si è tenuta la riunione del Rotary rotary 1di Alassio; il presidente Dott. Vincenzo Raimondo ha presentato ai soci, per mezzo del dott. Renzo Contin, una delle eccellenze della sanità pubblica savonese, la campagna di screening e prevenzione del carcinoma della cervice uterina, meglio conosciuto come Cervice-Calcinoma, condotta dalla struttura semplice di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga.

Il termine screening, è un anglicismo utilizzato in medicina, per indicare una strategia (protocollo) di indagini diagnostiche generalizzate, utilizzate per identificare una malattia in una popolazione con un rischio medio di malattia, che si reputa sufficientemente elevato da giustificare la spesa e lo stress di cercarla. A differenza dei test medici eseguiti nella pratica diagnostico-clinica generale, le procedure dello screening, prevedono che gli esami medici siano eseguiti a tappeto su tutta la popolazione in oggetto che, per definizione, non ha alcun sintomo, né segno clinico di malattia. Lo screening viene condotto su tutta la popolazione di sesso femminile della provincia di Savona dai 30 ai 64 anni, ad invito da parte dell’Asl Savonese, gratuitamente, con un alta rispondenza superiore al 50%.

Questa campagna costituisce uno dei fiori all’occhiello della sanità pubblica Savonese, e rappresenta un esempio unico, insieme alla esperienza olandese, in Europa. Oltre allo screening sulla popolazione femminile adulta viene somministrato il vaccino alle ragazzine in età dagli 11 ai 12 anni. Questo per arrivare, in un prossimo futuro, a raggiungere, in provincia di Savona, un grandissimo risultato, quello della mortalità zero per questo tipo di tumore, il secondo per casistica come causa di morti nel mondo per le donne.

Il test si compone di due parti: il primo livello esame con il test HPV; in caso di positività il secondo livello, la Colposcopia.

«I soci del Rotary di Alassio hanno potuto apprezzare la passione e la dedizione al proprio lavoro del Dott. Contin, che ha messo in luce lo splendido servizio offerto da questo dipartimento sanitario che rappresenta sicuramente una eccellenza della offerta sanitaria pubblica dell’Asl n. 2 Savonese, e dell’Ospedale di Albenga in particolare. Prima della conferenza sono stati presentati due nuovi soci del Rotary Club di Alassio: il Sindaco di Alassio Dott. Enzo Canepa e l’architetto albenganese Enrico Zunino, che hanno ricevuto dal Presidente Vincenzo Raimondo la caratteristica “rotellina” simbolo distintivo del Rotary International».