Albenga, testamento biologico: Iniziativa Laica Ingauna pone il problema delle libertà di scelta

L’Associazione Iniziativa Laica Ingauna invita la cittadinanza e le istituzioni al Donna stress 01dibattito pubblico: “Registro del testamento biologico: una libertà di scelta. Sala del Commiato: una scelta di libertà”, al fine di sensibilizzare su temi di sempre maggiore attualità. Intervengono Maria Laura Cattinari, Presidente Nazionale dell’associazione “Libera uscita” e Isabella Sorgini, Assessore ai servizi alla persona del Comune di Savona.
L’Associazione Iniziativa Laica Ingauna desidera «porre all’attenzione l’istanza del riconoscimento e dell’ampliamento dei diritti civili, nella convinzione che l’accesso ai diritti riguardanti la persona, in relazione al fine vita, siano importanti fattori di crescita sociale e possano contribuire ad una migliore e più solidale convivenza. L’Associazione a tal fine auspica che anche il nostro, come già molti altri comuni italiani, possa inserire nei propri ordinamenti, il Registro del testamento biologico e la Sala del Commiato».
L’incontro si terrà venerdì 30 gennaio alle ore 21 presso Palazzo Scotto Niccolari, via Medaglie d’Oro 7 (Albenga).

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: