Giorno della Memoria: il ricordo della Shoah anche in una mostra

Giorno della Memoria, Genova partecipa alle commemorazioni delle vittime dell’Olocausto, lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte.
Fra i diversi appuntamenti in programma a Genova mostre, reading, incontri e testimonianze riepilogate nel depliant ufficiale, organizzate dal Comitato di Coordinamento delle iniziative istituito presso la Prefettura.
Due gli appuntamenti di spicco: la seduta solenne dell’Assemblea Legislativa della Liguria in Consiglio Regionale e la Cerimonia Ufficiale a Palazzo Ducale.
La Cerimonia Istituzionale del Consiglio Regionale – Assemblea Legislativa della Liguria è in programma giovedì 22 gennaio 2015, alle 11, con il saluto del presidente Michele Boffa e gli oratori ufficiali Elisa Della Pergola e Piero Dello Strologo; seguirà la premiazione dei vincitori del concorso letterario-artistico “27 gennaio: Giorno della Memoria” riservato agli studenti delle scuole medie superiori liguri.
Martedì 27 gennaio, alle 10,30 è in programma, a Genova, nella sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, la Cerimonia del Giorno della Memoria con l’orazione ufficiale di Bruno Maida, docente di Scienze della Formazione dell’Università di Torino.
Martedì 20 gennaio, alle 16, nel Palazzo Doria Spinola (Prefettura di Genova) sarà inaugurata la mostra fotografica Volkstrauertag, curata da Regione Liguria, ed alle 16.30 il reading teatrale “Viaggio nella Memoria”.
La mostra, aperta fino al 16 febbraio, racconta la tragedia dei campi di sterminio vista attraverso gli occhi dei ragazzi, del cittadino che oggi li visita, per cercare di trasmettere le emozioni provate.
La mostra raccoglie immagini dei campi di sterminio di San Sabba, Dachau, Gusen, Ebensee, Hartheim, Mauthausen, Auschwitz e Birkenau, scattate durante le visite istituzionali con gli studenti vincitori dei concorsi organizzati dall’Aned ligure, l’associazione degli ex deportati ligure e dal Consiglio regionale – Assemblea Legislativa della Liguria dagli accompagnatori dei ragazzi.
La prima edizione si è tenuta dal 23 al 29 gennaio 2012 presso lo Spazio Incontri della Regione Liguria, sito in piazza De Ferrari.
Le foto esposte – una novantina – sono di Eugenio Ferrero, Sergio Quagliaroli, Cinzia Raviola, Massimo Santoro, Mariangela Saulle, Guglielmo Barranco, Maria Cristina Cambri, Carlo Rocca.
La mostra si può visitare tutti i giorni feriali dalle 9 alle 17.30, al sabato dalle 9 alle 13, domenica chiuso. L’ingresso è libero.
Sempre all’interno della mostra, martedì 3 febbraio sono in programma due appuntamenti.
Dalle 9 alle 12, sono in programma quattro proiezioni del film documentario “Lager-Le tenebre sul cuore del ‘900”, prodotto e curato dallo staff giornalistico e audiovisivo della Provincia di Genova e nel pomeriggio, alle 17, il reading teatrale “Il cuore pensante di Etty”, tratto dal “Diario 1941-1943” di Etty Hillesum.

offerteibslibri

Ultima revisione articolo: