“La Donna Dai denti d’Doro – Oltre lo Scialle” di Sara Rodolao: presentazione a Ceriale

Giovedì 22 gennaio, alle ore 21,00, presso la Casa dei Circoli, delle Culture SARA RODOLAO AL POLIVALENTEe dei Popoli, in via Della Concordia 8 a Ceriale, Alfredo Sgarlato presenterà “La Donna Dai denti d’Doro- Oltre lo Scialle” l’ultimo libro della poetessa e scrittrice Sara Rodolao, con la collaborazione dell’attrice Milly Conte e la chitarra di Mauro Pinzone.

“Questa è la mia diciassettesima pubblicazione – dichiara l’autrice – che giunge dopo 11 raccolte di poesie, tre libri di racconti e tre romanzi, sono soddisfatta e spero che anche quest’ultimo lavoro possa regalare qualche emozione a chi avrà desiderio di leggerlo. Ultimamente sono impegnata nella prossima messa in scena di un monologo per voce femminile” Il Canto dell’Ape” un omaggio dovuto ad una grandissima poetessa che amo, Alda Merini”.

« “La Donna dai Denti d’Oro – Oltre lo Scialle”, sono due romanzi brevi e intensi racchiusi nello stesso libro. La trama del primo romanzo “La Donna dai Denti d’Oro” inizia a Vernazza, nelle Cinque Terre e, passando per Oristano approda in Francia, precisamente a Les Santes Marie de La Mer, dove la protagonista trova il senso di avvenimenti lontani nel tempo e delle sue radici. “Ovviamente della trama non si può dire molto per non rovinare il piacere della lettura. Elemento di novità nella storia è la descrizione del mondo zingaro, visto senza pregiudizi né romanticherie, con sguardo da antropologa attenta ai riti di un mondo poco conosciuto. Ma non solo di questo parla il romanzo. Ci sono vicende familiari, il rapporto con la fede, l’eterno gioco del caso e del destino, il più attuale che mai rapporto con la perdita del lavoro…” (dalla prefazione di Alfredo Sgarlato). “Oltre lo Scialle” invece è ambientato in un Sud postbellico, animato da figure singolari che tutto negano al progresso, sopratutto alla dignità delle Donne che subiscono in silenzio il potere inquietante di una sorta di vecchia “maliarda” in conflitto con sè stessa e con una donna del Nord arrivata a portare un vento nuovo nel minuscolo paese di Nespolata».