Alassio, approvazione del PEG 2014 “atto obbligatorio”: le precisazioni dell’amministrazione Canepa

Alassio. «La delibera approvata dalla giunta, relativa all’approvazione del PEG Alassio Comune 012014, ha sollevato illazioni destituite di ogni fondamento, in quanto costituisce attuazione del bilancio ed è atto obbligatorio». La precisazione arriva dall’amministrazione Canepa.
«È stata adottata solo a fine anno perché, sempre per legge, il bilancio poteva essere approvato a novembre. Pertanto è del tutto infondata la presunta attribuzione dei premi ai dirigenti. Questi potranno essere eventualmente riconosciuti solo a consuntivo, previa verifica degli obiettivi raggiunti».
«Infine non esiste alcun collegamento tra l’atto adottato e la Corte dei Conti. Se la dovuta divulgazione delle notizie avvenisse senza distorcere i contenuti degli atti si eviterebbero gratuite polemiche e danni all’immagine dell’Ente e di chi ne fa parte. L’amministrazione comunale è da sempre disponibile al costruttivo confronto e ai dovuti chiarimenti rispetto alle attività svolte», conclude la nota.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: