Albenga e l’archeologia sottomarina: incontro su Nino Lamboglia e l’avventura de “L’Artiglio”

Venerdì 9 gennaio 2015, alle ore 17, alla biblioteca civica “Simonetta Nino Lamboglia ritrovamenti anforeComanedi” di Albenga (Palazzo Oddo, v. Roma 58), avrà luogo un incontro sul tema: “Albenga e l’archeologia sottomarina. Nino Lamboglia e l’avventura de ‘L’Artiglio’”. Relatori: Giorgio Cangiano (Sindaco di Albenga); Cosimo Costa (Presidente dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri): Pier Franco Quaglieni (Presidente del Premio “Albingaunum”). Conduce Eugenio Lertora. Ingresso libero. Presso i locali della biblioteca si può visitare la Mostra fotografica (da sabato 10 gennaio a giovedì 12 febbraio).

RobertoMichels

“L’iniziativa -promossa dal Premio letterario Nazionale ‘Albinganunum- Nino Lamboglia’ nella linea intrapresa di rivalutare l’interesse su Albenga romana e medievale (Titolo di un ‘opera divulgativa di Lamboglia)- intende ripercorrere, con una mostra di fotografia splendidamente restaurate da Eugenio Lertora, – dice il prof. Quaglieni- le tappe dell’archeologia marina di Albenga che portarono alla creazione del Museo Navale”.

“Ricordare Lamboglia e l’esaltante operazione della nave Artiglio vicino alla Gallinara – dice la dott. Maria Vittoria Barroero del DLF inagauno – con fotografie del livello di quelle realizzate da Lertora – è un fatto di grande importanza culturale. Altrettanto emozionante è sentire dopo tanti anni la testimonianza dell’avvocato Costa che partecipò come protagonista alla spedizione dell’Ariglio” .

Ultima revisione articolo: