A Borghetto nuovo sistema di raccolta rifiuti: iniziano gli incontri informativi

Parte il nuovo sistema di raccolta rifiuti sul territorio del Comune di Borghetto palazzo Pietracaprina GBorghetto Santo Spirito. Da sabato 13 dicembre prendono il via i punti informativi e gli incontri istruttivi con cittadini e utenze commerciali che anticipano di alcuni giorni l’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata sul territorio del Comune che decollerà con l’inizio del prossimo anno.

Parte ufficialmente la raccolta differenziata denominata di prossimità o anche detta “spinta”, che sarà preceduta all’inizio da una campagna di comunicazione che prevede incontri con cittadini e operatori commerciali.

La percentuale di raccolta differenziata a Borghetto è ancora molto bassa (30,6%), e ben distante dal limite minimo di legge fissato al 65%. Per effettuare un vero cambio di passo si reso inevitabile operare una rivoluzione nel servizio di raccolta dei rifiuti. La gestione interna in economia, che in linea di principio continuerebbe ad essere la soluzione ideale, contrasta con le normative regionali in via di attuazione, che vanno verso gestioni integrate di ambito, e soprattutto il Comune non ha la forza né organizzativa né numerica per raggiungere le percentuali previste dalla legge.

L’obiettivo dell’attivazione del servizio di raccolta, studiato dall’Amministrazione Comunale e da ATA s.p.a. alla quale è stato recentemente affidato l’intero servizio, è quello di rendere più capillare la raccolta domiciliare ed intercettare così sempre più materiale che, attraverso i corretti processi di riciclo, può essere trasformato e riutilizzato e contestualmente diminuire i quantitativi conferiti in discarica. Inoltre il nuovo sistema di prelevamento dei rifiuti si pone l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio offerto ai cittadini. Per questa ragione verrà attuato un sistema di monitoraggio del servizio per verificare che gli standard previsti siano mantenuti nel tempo.

Per approfondire e discutere del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti urbani tutti i cittadini sono invitati a partecipare agli incontri pubblici che si terranno nella ex Sala Consiliare di Palazzo Elena Pietracaprina: Mercoledì 17 DICEMBRE alle ore 20:30; Lunedì 22 DICEMBRE alle ore 20:30; Martedì 30 DICEMBRE alle ore 15:30; mentre i punti informativi saranno installati nelle seguenti zone: Piazza S. Antonio Sabato 13 DICEMBRE dalle ore 9.00 alle ore 13.00 Piazza Caduti sul Lavoro; Piazza S. Antonio Sabato 20 DICEMBRE dalle ore 9.00 alle ore 13.00; area mercato settimanale Martedì 30 DICEMBRE dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Nelle serate programmate e nei punti informativi saranno illustrati il uovo sistema, con le modalità, e le tempistiche etc.

“Stiamo lavorando alacremente per mettere a regime il sistema di raccolta differenziata – spiega Emanuele Parrinello, assessore all’ambiente del Comune di Borghetto Santo Spirito – ci confronteremo con i cittadini ed i titolari degli esercizi commerciali per presentare ed affinare il servizio. La loro collaborazione e il loro impegno sono essenziali per la buona riuscita di un progetto che apporterà benefici all’intera collettività. Siamo consapevoli che l’inizio del nuovo sistema su tutto il territorio richiede qualche sforzo in più per superare gli inevitabili inconvenienti che si presentano con l’avvio di un progetto così importante: provvederemo a monitorare il servizio giorno per giorno per trovare soluzioni ad ogni piccola o grande difficoltà che possa verificarsi”.

Le attuali isole ecologiche, che servono aree mediamente grandi del territorio, verranno sostituite dal sistema di raccolta differenziata di prossimità, con un bidoncino per ciascuna tipologia di rifiuto all’incirca ogni condominio o poco più. La raccolta di prossimità riguarderà: i rifiuti organici; vetro e lattine; contenitori in plastica; carta e cartone e il secco residuo. Per i rifiuti organici, verranno forniti gli appositi sacchetti biodegradabili che saranno disponibili in confezioni da 20 presso l’area ecologica di Via Po e presso l’ufficio di ATA che verrà individuato in uno stabile comunale; in futuro si prevede di collocare più erogatori sul territorio. Si potranno utilizzare anche sacchetti acquistati autonomamente, a condizione che siano compostabili.

“Questo è frutto dell’operato di una buona amministrazione – afferma il sindaco Giovanni Gandolfo – un’iniziativa fondamentale per la tutela ambientale e per la politica ambientale del nostro comune. Un traguardo che ci eravamo prefissati fin dall’inizio del nostro mandato. Con la chiusura delle discariche abbiamo avuto tanti problemi, che verranno superati con la raccolta differenziata. Sarà importante il contributo di tutti i cittadini, ai quali corsi verrà restituito un ambiente più sano. Per orientarsi in questo cambiamento di abitudini – continua Gandolfo – sarà distribuito a tutti i cittadini degli opuscoli-guida alla raccolta differenziata”.

Per informazioni o segnalazioni è a disposizione il Numero verde 800.88.44.33 dalle 8 alle 18.30 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 12 il sabato; e-mail: ambiente@borghettosantospirito.gov.it