LGBT, storie di vita: alla Ubik Rossella Bianchi presenta “In via del Campo nascono i fiori”

Domenica 7 dicembre, ore 18, presso la libreria Ubik di corso Italia a Rossella  Bianchi 2Savona Rossella Bianchi presenterà il libro “In via del Campo nascono i fiori”.

“Nel volume sono presenti diversi aneddoti avvenuti a Savona – racconta la Bianchi – dove giusto cinquant’anni fa avevo trovato lavoro all’Aci come impiegato, attività che fui costretto ad abbandonare proprio a causa della mia diversità”.

Il libro trae origine dalle esperienze di oltre mezzo secolo di vita di Rossella Bianchi trascorsa in buona parte nel centro storico. Una storia tutta genovese. La lotta di un transessuale per conquistare il diritto di vivere la propria identità, attraverso esperienze drammatiche, e laceranti: la prostituzione, le droghe, il carcere, ma anche la passione, gli amori, le amicizie. Una storia vera.

“Sono nato il 14 novembre 1942 in un paesino sperduto nelle colline lucchesi da una famiglia contadina. Già da piccolo sentivo il desiderio inconfessabile di immedesimarmi in una identità femminile – spiega Rossella – fino a quanto ho creduto di essere l’unica mente malata sulla faccia della terra, avevo pensato a come aggirare l’ostacolo: farmi prete”.

Rossella ha poi deciso di non farsi prete, dopo l’esperienza negativa di Savona, ha intrapreso il più antico mestiere del mondo, ma proprio un sacerdote, don Andrea Gallo, ha finito per cambiare la sua vita. Dall’incontro con il “prete degli ultimi” avvenuta alcuni anni fa è nata l’idea di scrivere un libro.

A intervistare Rossella Bianchi il giornalista Massimo Lagomarsino.