Savona, restyling dei giardini di Piazza del Popolo: via libera dalla Sovrintendenza

Savona. Oggi la Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici Francesco Lirosidella Liguria ha comunicato di aver concesso l’autorizzazione a procedere per i lavori di restyling dei giardini di piazza del Popolo.
«Come più volte detto – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Lirosi – lo scopo dei lavori è quello di far rivivere la piazza, permettendo così ai cittadini di frequentarla in sicurezza e serenità. Conseguentemente, il progetto ha previsto l’approntamento delle strutture necessarie all’organizzazione delle più svariate attività: mercatini, concerti, conferenze, presenza dei bimbi e dei ragazzi per attività ludiche differenziate; inoltre, diminuzione del traffico veicolare e spostamento fermata bus turistici in zona limitrofa. La fase della progettazione si è svolta con la costante collaborazione dei cittadini».

Può ora iniziare il complesso iter che porterà alla cantierizzazione dei lavori: bando / gara / proclamazione vincitore “provvisorio” / procedura prefettizia antimafia / procedura trasparenza / controllo regolarità contributiva / controllo regolarità fiscale / proclamazione vincitore “definitivo” / attestazione da parte del vincitore definitivo di copertura finanziaria / proclamazione del vincitore “definitivo certificato” / comunicazione a tutti i partecipanti alla gara del nominativo del vincitore definitivo certificato / periodo di stand still (gg. 35) per eventuali ricorsi al TAR da parte delle ditte non vincitrici / consegna da parte del vincitore definitivo del certificato del Piano Operativo Sicurezza, della cauzione definitiva e della Assicurazione Responsabilità Civile / stipula contratto / cantierizzazione.
Salvo ricorso al TAR nel periodo di stand still, si prevede l’inizio dei lavori entro la Primavera 2015. Susseguentemente, e salvo sopraggiunte difficoltà della ditta vincitrice, si prevede il completamento dei lavori in 14 mesi. Tra costo lavori e Somme a Disposizione, l’impegno globale è stato calcolato in Euro 300.000,00.

I lavori prevedono: – ridisegno dei pk, senza sostanziale variazione del loro numero; – sistemazione delle aiuole; – aree pedonali in cubetti di porfido (mq. 785), sistemati ad archi; – rialzo strada a livello dei giardini; – spostamento fermata bus turistici; – mantenimento di una corsia carrabile; – area spettacoli; – aree ludiche, di varie tipologie, usufruibili dipendentemente dall’età degli utenti; – installazione di torrette a scomparsa per la fornitura di energia elettrica e di acqua per i banchi dei futuri mercatini di qualità; – passaggi pedonali realizzati con tecniche moderne (in resina bicomponente a gocce) e con visibilità più efficace; – aumento del numero delle piante di 2 o 3 unità.