Al teatro Angelicum di Finalpia arriva sabato la storia di Luigi Tenco

Sabato 6 dicembre, alle 21,15, al Teatro Angelicum di Finalpia, andrà in eleferdicorr-99scena “Lontano nel mondo. Storia di Luigi Tenco”, un recital scritto e interpretato da Elena Buttiero e Ferdinando Molteni.

L’ingresso allo spettacolo costa 10 euro. Chi vorrà, alle 20,15, partecipare all’apericena in teatro, potrà farlo con solo 5 euro in più.
Informazioni e prenotazioni al numero 349.5699332 oppure alla mail allegroconmoto.savona@virgilio.it

“Lontano nel mondo. Storia di Luigi Tenco” è un recital, nella versione rinnovata che si vedrà nei teatri italiani nel 2015, scritto e interpretato da Elena Buttiero (pianoforte e direzione musicale) e Ferdinando Molteni (narrazione, chitarra, voce).

Il racconto musicale prende le mosse da un monologo teatrale (Luigi Tenco. L’ultima notte di Ferdinando Molteni) scritto per l’attore Roberto Tesconi che ha debuttato con grande successo nel gennaio 2013 e pubblicato dall’editore De Ferrari di Genova. Nel corso del recital sarà raccontata la storia del cantautore, attraverso le sue stesse parole, le pagine del monologo e, soprattutto, le sue canzoni. Saranno eseguiti capolavori come Lontano lontano, Mi sono innamorato di te e Vedrai, vedrai, canzoni meno conosciute come Ragazzo mio, inediti come la traduzione tenchiana de Le déserteur di Boris Vian, fino all’ultima “sfortunata” composizione, Ciao amore, ciao. Non solo. Lo spettacolo indagherà anche il rapporto di amicizia tra Tenco e Fabrizio De André e, non a caso, verrà eseguita anche la toccante Preghiera in gennaio, scritta da Faber in memoria di Luigi.