“Capaci di ricostruire il futuro”: appuntamento a Savona per la XXI Giornata Nazionale OrientaGiovani

Questo il titolo dell’evento locale della XXI Giornata Nazionale Mattia Noberasco Presidente Giovani Imprenditori SavonesiOrientaGiovani per il 2014, organizzato dal Gruppo Giovani Industriali dell’Unione Industriali di Savona, che si svolgerà Giovedì 27 Novembre 2014 alle ore 8.30 nella Fortezza del Priamar – Sala della Sibilla a Savona.

Un’intera mattinata dedicata alle opportunità che il mondo dell’impresa offre agli studenti del territorio, per indirizzarli nelle loro scelte formative e lavorative future, allo scopo di continuare a far crescere le vocazioni scientifiche tra i giovani che, in questa occasione, oltre a poter acquisire le informazioni inerenti le caratteristiche produttive e le esigenze di professionalità di sei tra le più importanti realtà industriali della provincia, avranno l’occasione di approfondire alcuni tra i nuovi progetti imprenditoriali che in questo momento vengono sviluppati nella provincia di Savona e in Liguria.

“Stiamo diventando un Paese con sempre meno ragazzi: il numero delle nascite dagli anni ’80 ad oggi si è dimezzato e siamo tutti meno giovani in media. Le nuove generazioni, una delle risorse su cui contare per ricostruire quanto perduto negli ultimi anni, hanno oggi una consistenza numerica inferiore al passato. Su loro è necessario investire, con continuità, fornendo sempre più occasioni per approfondire se le attitudini dei singoli possano coniugarsi con le opportunità offerte anche dal territorio”, afferma Mattia Noberasco, Presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Savona. “Alcuni faranno un lavoro che oggi non è stato ancora inventato. Altri sceglieranno ambiti diversi dal nostro. Molti però – e questo è il nostro auspicio – saranno interessati, finite le superiori o l’Università, a scegliere il nostro mondo, quello dell’industria e dei servizi ad essa collegati, per farlo diventare il loro, guardando con interesse e curiosità alle vecchie e nuove frontiere della tecnologia”.

“Oggi il mondo forma competenze e saperi nuovi: è infinita la gamma delle capacità che servono. I lavori di oggi sono spesso mestieri ibridi, multi-disciplinari, che coniugano saperi antichi e tecnologie innovative, conoscenza dei territori e vocazione globale”, aggiunge Noberasco. “Le imprese hanno, da sempre, bisogno di diplomati e laureati interessati ad applicare le proprie conoscenze in ambito tecnico-scientifico per consentire alle organizzazioni in cui operano di rispondere con sempre maggior qualità alle nuove esigenze del mercato”.

L’iniziativa, alla quale prenderanno parte circa trecento tra studenti e professori provenienti dalla quasi totalità degli istituti superiori del savonese, alla presenza della Presidente della Provincia di Savona Monica Giuliano e della Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Franca Rambaldi, sarà introdotto e coordinato da Mattia Noberasco, Presidente del Gruppo Giovani dell’Industria di Savona e ospiterà gli interventi dell’Ing. Carlo Merli, Amministratore Delegato APM Terminals Vado Ligure Spa, della Dott.ssa Emma Downing, HR Business Partner Bombardier Trasportation Italy Spa, della Dott.ssa Federica Modugno, HR Advisor di Infineum Italia Srl, del Dott. Carlo Calvi, HR Manager di Piaggio Aero Industries, della Dott.ssa Denise Marenco, Responsabile Risorse Umane della sede di Cairo Montenotte di Schneider Electric Spa, del Dott. Luca Bollettino, Responsabile Personale degli stabilimenti di Dego, Carcare e Pescia di Verallia Saint Gobain Vetri Spa, e dello stesso Dott. Mattia Noberasco, quale Direttore Generale di Noberasco Spa.