Maltempo Andora, Vice Prefetto Andrea Santonastaso: “la situazione volge al meglio”

Andora. Alle ore 17, alla presenza del Vice Prefetto Andrea Santonastaso, Andora riunone COM 15-11-2014del sindaco Mauro Demichelis, del responsabile della Protezione Civile di Andora Fabio Curto e dei responsabili delle Forze dell’Ordine Locali e della Croce Rossa si è svolta la riunione di chiusura di giornata del C.O.M. che coordina gli interventi nella zona di Andora, Alassio, Laigueglia, Stellanello e Testico.

Il Vice Prefetto Andrea Santonastaso ha pronunciato parole ottimiste sull’attuale situazione di Andora.

“Permane l’allerta 2, ma la situazione volge al meglio. Ho preso atto dei risultati del sopralluogo effettuato dal sindaco Mauro Demichelis, dal responsabile della Protezione Civile e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Andora e posso dire che la situazione è in questo momento è sotto controllo poiché il torrente Merula è sotto il livello di guardia, ha smesso di piovere e non attualmente non sono previste ulteriori rovesci temporaleschi. Andora nel complesso ha retto l’impatto con la forte massa d’acqua che l’ha colpita. Ci sono stati disagi nell’entroterra, ma in linea con le precipitazioni intense che si sono scaricate sul territorio. La viabilità è attiva nella quasi totalità delle strade. La situazione appare quindi rassicurante e si decide quindi di lasciare un presidio minimo per la notte. A nome del Prefetto, esprimo apprezzamento per il lavoro svolto in queste ore dal Comune di Andora, dai volontari della Protezione Civile, dagli operai e dagli uffici tecnici dell’ente. Tutti hanno ben operato sul territorio”.

A chiusura di una giornata di forte tensione per Andora, il sindaco Mauro Demichelis ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto. “Ringrazio la Prefettura per la piena collaborazione che abbiamo avuto che ci ha aiutato in queste ore di intenso lavoro. Ringrazio tutti i volontari che hanno operato, la Protezione Civile, gli operai, i tecnici e i funzionari del Comune, le forze dell’ordine preziose e sempre presenti nei vari interventi attuati. Grazie anche ai cittadini che hanno compreso le esigenze di sicurezza ed attuato le procedure segnalate dal Comune e dalla Protezione Civile”.