Allerta meteo 2, Andora: scatta il piano della Protezione civile

Andora. Riunione congiunta con il Sindaco Mauro Demichelis, i funzionari Protezione civile Andora fotoarchivio allerta_11novebrecomunali, la Protezione Civile ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine operanti sul territorio di Andora, questa sera, alle ore 19, nella sede del Gruppo di Protezione Civile di Andora. Si farà il punto della situazione e si programmerà l’azione coordinata di tutte le forze sul territorio nel corso dell’allerta ed in caso di emergenza. È uno degli step del Piano di Protezione Civile del Comune di Andora, già collaudato nel corso delle precedenti allerta meteo e che ha visto operare congiuntamente e con successo tutte le forze in campo.

Il Piano prevede, fra l’altro, che da questa sera alle 21 fino al termine dell’allerta 2, ci sia un presidio 24 su 24 della Protezione Civile nella sede di via Cavour che è anche sede del Centro Operativo Comunale che si attiva in caso di allerta.

“Fortunatamente Andora non ha subito danni nel corso della precedente allerta, ma in ogni caso siamo pronti ad intervenire. La sede della Protezione Civile è sede del Centro Operativo Comunale e del Centro Operativo misto: due organismi che si attivano a seconda del grado di emergenza, ogni volta ci sia un’ allerta o una situazione di emergenza” spiega il sindaco Mauro Demichelis: “Con il Piano Comune, Protezione Civile, insieme a Forze dell’Ordine locali, Carabinieri, Capitaneria di porto, Guardia Forestale e Vigili Urbani, attivano una serie di procedure per fare in modo che in caso di necessità l’intervento sia preciso e coordinato. Dall’informazione dei cittadini, attraverso ogni mezzo, al controllo diretto del territorio, si lavora sempre, anche quando non succede poi nulla di grave”.

Dal primo pomeriggio di oggi sul sito istituzionale dell’Ente e sul profilo Facebook del Comune Andora sono state diramate informazioni e raccomandazioni in merito alle norme di auto protezione che i cittadini devono attuare durante l’allerta. Gli Andoresi possono consultare il Piano di Protezione Civile sulla pagine della Protezione Civile del sito del Comune e controllare quali siano le zone di maggior rischio dove non sostare.

Andora è sede anche del COM (Centro Operativo Misto) che si attiva in caso di gravissime emergenze e coordina gli interventi per i comuni di Alassio, Laigueglia, Stellanello e Testico. La sede della Protezione Civile è il luogo dove, nei casi più gravi, devono confluire le forze dell’ordine, i sindaci, la pubblica assistenza del posto e si attiva una postazione radio in costante contatto con la Prefettura. È qui che si riuniscono i volontari, si allestisce il primo soccorso e la prima accoglienza.