Finale Ligure, 1514-2014: Giornata di Studi dedicata a Carlo Domenico Del Carretto

Il 14 agosto 1514, moriva a Roma all’età di sessant’anni il cardinale Carlo Giornata di Studi Carlo Domenico del CarrettoDomenico Del Carretto (1454-1514) e veniva sepolto nella sua chiesa titolare di Santa Cecilia in Trastevere.

Durante la sua vita svolse un’intensa attività diplomatica tra il papato e il regno di Francia. La sua carriera ecclesiastica fu particolarmente legata al cardinale savonese Giuliano della Rovere, che divenuto papa col nome di Giulio II lo nominò cardinale nel dicembre 1505.

Carlo Domenico, noto anche come il “cardinale di Finale”, partecipò nel 1513 al conclave che portò all’elezione di Leone X De Medici. Egli costituì sicuramente una figura emblematica dell’Italia rinascimentale, rivestendo una grande importanza nella storia finalese e segnando l’affermazione della famiglia Del Carretto sulla scena storica tra la fine del Quattro- e gli inizi del Cinquecento.

Data la rilevanza della ricorrenza costituita dal 500° anniversario della sua morte, Domenica 16 novembre 2014, si propone una giornata commemorativa basata sul seguente programma:

ore 09.30-10.15: apertura straordinaria e vista guidata alla chiesa di San Sebastiano di Perti

ore 10.30-11.15: messa in ricordo di Carlo Domenico Del Carretto in San Biagio a Finalborgo

ore 11.15-12.30: presentazione di arredi sacri e opere pittoriche conservate nella chiesa di San Biagio riconducibili alla committenza carrettesca

ore 14.30-15.00: ritrovo nei chiostri del convento di Santa Caterina in Finalborgo

ore 15.00-17.30: incontro di studio e discussione pubblica nell’Auditorium di Santa Caterina in Finalborgo, con interventi di:

Dr. Massimiliano Caldera, Istituto Internazionale di Studi Liguri- sezione di Torino

Dr.a Francesca Imperiale, Soprintendente Archivistico della Liguria

Prof. Giovanni Murialdo, Istituto Internazionale di Studi Liguri- sezione finalese; Museo Archeologico del Finale

Dr. Riccardo Musso, Istituto Internazionale di Studi Liguri- sezione ingauna

Prof. Marco Pellegrini, Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Bergamo

Ing. Franco Ripamonti, Centro Storico del Finale

Sig. Giuseppe Testa, Associazione “E. Celesia” Amici della Biblioteca di Finale Ligure.

Questa iniziativa, con il patrocinio del Comune di Finale Ligure e della Soprintendenza Archivistica della Liguria – MiBACT, vede le seguenti associazioni culturali ed enti quali promotori: – Museo Archeologico del Finale; – Istituto Internazionale di Studi Liguri – sezione finalese; – Centro Storico del Finale; – Parrocchia di San Biagio a Finalborgo; – U3 del Finale; – Biblioteca-Mediateca del Comune di Finale Ligure; – Associazione “Emanuele Celesia” – Amici della Biblioteca Civica del Finale