Savona, Mocanu (Europei per l’Italia): “La pulizia dei fiumi è una priorità che deve essere urgentemente affrontata”

“Dobbiamo evitare il ripetersi di disastri come quelli recentemente Marian Mocanuavvenuti nella Liguria di levante”, dichiara in una nota l’andorese Marian Mocanu del movimento Europei per l’Italia, “In tutta la provincia di Savona, da Andora e fino a Celle Ligure passando per Albenga, Finale e Albisola, i fiumi da ripulire sono veramente tanti”.
«Il territorio savonese – spiega Mocanu – è particolarmente ricco di fiumi e torrenti che per quanto possono rappresentare una risorsa sono altrettanto pericolosi in caso di forti piogge che producono facilmente esondazioni e danni ingenti se non accuratamente puliti e messi in sicurezza. Gli interventi riguardano il taglio delle essenze arboree secche o cresciute in modo da rappresentare un ostacolo al normale deflusso delle acque, la pulizia del suolo e la raccolta di rifiuti e altri materiali abbandonati nell’alveo e la ripulitura di ponti, tombini e altri manufatti. In tutta la provincia di Savona, da Andora e fino a Celle Ligure passando per Albenga, Finale e Albisola, i fiumi da ripulire sono veramente tanti».
«Tutto questo – secondo noi di Europei per l’Italia – perché la difesa del suolo per la Regione Liguia dovrebbe essere sempre di primaria importanza e, come ci piace ricordare, prima ancora della difesa ci vuole la prevenzione. Dobbiamo evitare il ripetersi di disastri come quelli recentemente avvenuti nella Liguria di levante. La prevenzione parte prima di tutto dalle Amministrazioni comunali, che devono imparare a risparmiare il suolo e fare attenzione al territorio nello studio della pianificazione. Anche l’educazione è di primaria importanza. Il rispetto e la cura del territorio devono essere insegnati fin da bambini ed è per questo che sarebbe istruttivo coinvolgere gli studenti delle scuole elementari e medie. Saranno i cittadini di domani e devono crescere con una coscienza ambientalista», conclude Marian Mocanu.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: