Aurelia bis di Savona, Paita: “da Anas la conferma di inserimento migliorie”

“Soddisfazione per la conferma giunta da ANAS circa la volontà di voler paitainserire gli interventi di miglioramento del tracciato dell’Aurelia bis da noi proposti, per realizzare le opere contemporaneamente ai lavori in corso di esecuzione”. È stata espressa quest’oggi dall’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita dopo l’incontro svoltosi a Roma con la direzione generale di ANAS sull’Aurelia bis di Savona.
“Quello di oggi è stato un incontro utile e proficuo – ha detto Paita – da tempo ormai con ANAS stiamo portando avanti diversi progetti con uno spirito di collaborazione, a dimostrazione della volontà di soddisfare richieste che arrivano direttamente dagli abitanti, frutto di un’importante lavoro di concertazione svolto con comitati e cittadini”. Nel corso dell’incontro l’assessore Paita e i tecnici del dipartimento hanno fatto presente la necessità di apportare migliorie al progetto iniziale, in modo da accogliere anche le richieste di alcuni gruppi di cittadini, emerse durante il recente incontro in Comune a Savona.
“In particolare – ha spiegato Paita – sono tre le tematiche sollevate: la mitigazione dello svincolo Miramare, per ridurre gli effetti del rumore e l’impatto sul paesaggio e mettere a disposizione maggiori spazi per il quartiere, la copertura del breve tratto sul rio Basci e il prolungamento della galleria artificiale lungo la tratta di aurelia bis su via Schiantapetto. Tutto questo dando ormai per acquisito l’inserimento dello svincolo Margonara e il relativo impegno finanziario”.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: