Quattro treni soppressi sulla Torino-Ventimiglia, Melgrati: “disagi gravi per pendolari e turisti”

«Troppo spesso dalla Giunta Regionale viene dimenticato che il treno è un Stazione treni 00veicolo di Turismo per la Liguria. Ma abbiamo visto che il turismo, che è la prima industria della nostra Regione, troppo spesso, negli investimenti, nella promozione e nell’attenzione della Giunta Regionale viene relegato al ruolo di Cenerentola», dichiara Marco Melgrati, Capogruppo Forza Italia Consiglio Regionale.
«Registriamo e assistiamo ieri alla provocazione sui media di Assoutenti, che discute sulla utilità del raddoppio ferroviario del Ponente in Liguria. Il raddoppio ferroviari è strategico per la nostra Regione, non si può pensare al mantenimento di una ferrovia a binario unico sulla direttrice verso la Francia e la Spagna, che tra l’altro rende impossibile la presenza di linee veloci come i treni freccia. E mentre si lavora per il raddoppio da Andora a San Bartolomeo, tutto tace sul fronte del finanziamento del progetto da Andora a Finale Ligure».
«E intanto Trenitalia sopprime 4 treni che collegavano Torino, tradizionale bacino di utenza del turismo Ligure, a Ventimiglia, creando disagi anche ai pendolari e studenti che si spostano con questo mezzo. Dopo l’approvazione dell’ordine del giorno all’unanimità in Consiglio Regionale promosso dai Consiglieri di Forza Italia Scajola e Gasco ci saremmo aspettati un immediato intervento della Giunta e dell’assessore Vesco, se non altro perché incombe la campagna elettorale delle Regionali. E invece niente! Ho presentato una interrogazione urgente e una richiesta di convocazione dell’assessore in Commissione Controllo. E’ inutile approvare un ordine del giorno in Consiglio Regionale all’unanimità se poi ai proclami non seguono i fatti! Chiederemo conto all’assessore Vesco in Commissione Controllo della soppressione di questi 4 treni e di come si sta attivando, se si sta attivando, per ripristinare questo importante servizio», conclude Melgrati.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: