Finale: collettiva d’arte alla Fortezza di Castelfranco

La Compagnia dei Soggetti Smarriti presenta una collettiva d’arte, Mani Bonardi 2patrocinata dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Finale Ligure, che sarà inaugurata domenica 21 settembre alla Fortezza di Castelfranco. Saranno esposte opere di sei artisti: Bambu Perez (“Bambini”), Maria Cristina Frisella (“Il sogno”), Simone Monesiglio (“Insetti campestri”), Patrik Bonardi (“Mani”), Giuseppe Rosso e Raffaele Scaglione (“Ascoltare per vedere insieme”).

RobertoMichels

La mostra sarà visitabile fino al 18 ottobre, dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19,30, con ingresso libero. L’inaugurazione si terrà domenica 21 settembre alle ore 18,30.

Bambu Perez nato a Finale Ligure, vive e lavora in Venezuela. Maria Cristina Frisella è, invece, palermitana. Beppe Rosso, classe 1956, è un espressionista. Raffaele Scaglione ha preso ispirazione per la sua mostra dalle parole di Papa Bergoglio. Simone Monesiglio, finalese, rimodella attrezzi agricoli (zappe e aratri) trasformandoli in oggetti d’arte, mentre Patrik Bonardi, nato a Como nel ’75, artista che opera in fotografia, argilla cruda e cotta e crea quadri materici, presenta a Castelfranco le sculture “Mani”.

Ultima revisione articolo: