Edilizia scolastica, M5S: Enti locali si affrettino a richiedere l’accesso all’otto per mille

“I tempi stringono, gli Enti locali devono affrettarsi a richiedere l’accesso all’otto per mille destinato all’edilizia scolastica”. Sono le dichiarazioni del deputato M5S Simone Valente, membro della Commissione Cultura.
“Grazie ad un nostro emendamento alla scorsa legge di stabilità, i cittadini possono decidere di donare l’8 per 1000 all’edilizia scolastica. Riteniamo sia una grande conquista che permette ai Comuni ed alle Province di poter godere di fondi aggiuntivi per la riqualificazione e la ristrutturazione degli edifici scolastici. Purtroppo” – continua Valente – “il Governo ha tardato oltremodo l’emanazione del decreto attuativo e ad oggi non tutti gli Enti locali sono a conoscenza di questa possibilità. Il nostro auspicio è che ora i Sindaci avviino tutte le procedure per richiedere l’accesso al riparto. Sul sito del Governo ci sono tutte le informazioni utili e la richiesta va effettuata entro il 30 settembre. L’8 per 1000 rappresenta un’opportunità per ottenere contributi aggiuntivi per risistemare le scuole e dare un luogo più sicuro a docenti, studenti e famiglie. Gli attivisti del MoVimento 5 Stelle stanno presentando istanze ai sindaci di diversi comuni per sollecitarli ad avviare tutto l’iter necessario, mentre in alcuni consigli comunali i nostri portavoce hanno presentato una mozione che poi è stata approvata. Il tempo stringe e questa è una ghiotta opportunità”.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: