A Finale Ligure la seconda Expo della Riviera e delle sue Valli

Da venerdì 19 a domenica 21 settembre si terrà nel rione Pia a Finale Ligure Abbazia Pia 2la seconda edizione dell’Expo della Riviera e delle sue Valli, manifestazione organizzata dal Comune di Finale Ligure in collaborazione con il Consorzio I Feel Good Finale nell’ambito di Expo Liguria, iniziativa promossa da Regione Liguria e Anci Liguria dedicata ai prodotti e alla cultura del territorio.
All’Expo parteciperanno una quindicina di Comuni della provincia di Savona e circa 85 espositori. Saranno presenti aziende agrituristiche, ditte specializzate in prodotti agroalimentari di eccellenza, presidi Slow Food, associazioni che operano nel settore dello sport outdoor, della cultura e della promozione territoriale, Pro Loco, artigiani e commercianti.
Molti i prodotti agroalimentari che si potranno degustare e acquistare: olio extravergine di oliva e prodotti sott’olio, miele e prodotti dell’alveare, formaggi, vini, dolci, birre artigianali, liquori, marmellate, frutta e verdura, mostarde e gelatine di vino, salumi, latte e derivati, conserve, confetture, zafferano, prodotti da forno, piante aromatiche e piante e fiori in vaso.
Esposti anche prodotti di artigianato: patchwork, cucito creativo, giocattoli e oggetti in legno, gioielli e complementi di arredo, zucche ornamentali e decorate (decoupage e pittura), oggetti in carta, panno Lenci e ferro, accessori e bigiotteria realizzata con materiali riciclati.
La ristorazione sarà garantita da una ventina di stand che serviranno piatti tipici preparati sul posto: cima, verdure ripiene, coniglio alla ligure, lumache, frittura di pesce, minestra di ceci, pansotti, polenta bianca, funghi fritti, bollito misto e salse, torte salate, focaccini, frittelle, ravioli e panissa fritti, focacce e dolci.
In considerazione della particolare attenzione del Rione di Finalpia all’accoglienza degli ospiti più piccoli, in occasione dell’Expo vi saranno numerose iniziative dedicate ai bambini: sabato 20 settembre, nel pomeriggio, è in cartellone la “Fattoria Didattica”, laboratorio gratuito, a cura di Viviana Siviero della Floricultura Vivai Michelini e dell’Azienda Agricola Elisabetta Moro, sul tema “La favola dei 4 di Albenga”, che ha come protagonisti Fata Trombetta, Riccardo Cuor di Bue, Mago Asparago e Re Carciofo, personaggi ispirati ai prodotti tipici del territorio; domenica 21 settembre, alle ore 15,30, “Slow games” pomeriggio di giochi legati al territorio condotti da Luca Sardelli seguiti da “Uno spettacolo di merenda”, con pane prodotto con lievito madre, olio extra-vergine di oliva e marmellata, a cura della condotta Slow Food di Finale – Albenga – Alassio, che nelle giornate di sabato e domenica organizzerà anche dei laboratori dedicati ai bambini.
In programma, inoltre, intrattenimenti musicali e conferenze sulla vinicoltura, la Pietra del Finale, il trasferimento delle Industrie Aeronautiche Piaggio e il rispetto del territorio, l’apicoltura e le nuove proposte di sentieri sinergici tra mountain bike e patrimonio storico e archeologico.
In occasione dell’Expo sarà inoltre presentata la nuova Consulta dell’Outdoor e si terrà la celebrazione della consegna al sindaco di Finale Ligure, Ugo Frascherelli, delle Bandiere Blu e Lilla ottenute dal Comune per le politiche ambientali (gestione sostenibile del territorio) e sociali (impegno a favore del turismo disabile).
L’inaugurazione dell’Expo è in programma venerdì 19 settembre alle ore 16 sul palco centrale di piazza Abbazia. Alle 17 sarà presentata al teatro Angelicum l’escursione gratuita per biker “Pedalando tra la natura, la preistoria e la storia del Finalese” – che si terrà sabato 20, dalle ore 10 alle ore 12,30, con partenza dalla sede dell’Expo, mentre il palco di piazza Abbazia ospiterà una dimostrazione di preparazione del pesto. Alle 18 si tornerà all’Angelicum per il secondo incontro della giornata: “La Pietra del Finale tra gesto e arte”. In serata musica con la SbandaBarnolws (dalle 20).
Sabato 20 l’Expo riaprirà i battenti alle 10 con la partenza della pedalata “tra la natura, la preistoria e la storia del Finalese”. Dalle 16 il teatro Angelicum ospiterà gli incontri “L’apicoltura in Liguria” e “Storia di un’eccellenza Finalese: la Cascina Terre Rosse”. Il presidio Slow Food del Chinotto di Savona, che quest’anno ha compiuto dieci anni, sarà protagonista dell’incontro in programma alle 17 sul palco di piazza Abbazia, con ricette, assaggi, interviste ai produttori e cucina in diretta con la chef Cinzia Morelli dell’agriturismo Da Casetta di Borgio Verezzi. Alle 18 incontro sulla Piaggio all’Angelicum e in serata, sul palco centrale, presentazione della Consulta dell’Outdoor (ore 20,30) e celebrazione della consegna delle Bandiere Blu e Lilla al sindaco (ore 21,30). L’intrattenimento musicale serale sarà affidato alla Banda Tziga (ore 20).
Domenica 21 settembre, infine, musica dal vivo con i Dirty Blonde (ore 18,30) e, sul palco centrale, l’incontro “Difendi il cibo vero coi denti e … con gli occhi” a cura della Condotta Slow Food di Albenga – Finale Ligure (ore 17,30) e cerimonia di chiusura (ore 20).

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: