Piaggio Aero riparte da Villanova d’Albenga

(fp) – Timbrato oggi a Villanova d’Albenga nei nuovi stabilimenti Piaggio Piaggio Aero EvoAero Industries – nell’area dell’aeroporto Clemente Panero – il primo cartellino dai 460/470 lavoratori provenienti dagli impianti industriali di Finale Ligure (415 ca.) e Sestri Ponente (una cinquantina di impiegati dall’ufficio direzionale).
Procede quindi secondo la programmazione annunciata gli scorsi mesi dall’azienda la rilocalizzazione ligure della produzione che porterà – fine ottobre / inizio novembre – il trasferimento da Finale di altri 102 lavoratori e, tra gennaio e marzo, dell’ultima trentina di tecnici.
Due i nodi che a questo punto rimangono da sciogliere: la futura riqualificazione delle aree Piaggio finalesi dismesse e, importante per il “pieno regime” della produzione aeronautica nella nuova area ingauna, dell’insediamento della Laer, società di Benevento, la quale si occuperà come fornitore di parte della componentistica alla Piaggio Aero.
Inizialmente l’azienda campana amministrata da Andrea Esposito aveva annunciato l’intenzione di insediare la sua attività produttiva a Carcare, per poi invece dirottarsi verso Albenga, al Polo 90 al posto dell’ex Fruttital degli Orsero. Ma al momento anche questa opzione sembra essere rimasta congelata e si attendono ancora gli sviluppi sia industriali sia sindacali.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: