Albenga, convocato il Consiglio comunale; detrazioni su prime case e attività produttive, scatta la Tasi sulle seconde case

Convocato per martedì 9 settembre alle ore 20.30 il Consiglio comunale di Consiglio Comunale AlbengaAlbenga che si terrà nel Civico Palazzo, Sala delle Adunanze, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica di prima convocazione. Tra i quattro punti all’ordine del giorno, la “Determinazione delle aliquote del tributo per i servizi indivisibili (TASI) per l’anno 2014. Rettifica deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 16 maggio 2014”.
Spiega l’assessore al Bilancio Paola Allaria: “Al momento dell’insediamento della nostra amministrazione abbiamo rinvenuto un disavanzo di circa €. 1.300.000,00. Al fine di garantire i servizi indivisibili alla collettività, dopo aver applicato un taglio di circa €. 200.000,00 alle spese comunali, si è reso necessario effettuare una ridistribuzione della TASI già deliberata dal Commissario Straordinario solo sulla prima casa nella misura del 2,4 per mille. Le aliquote IMU sono rimaste invariate mentre abbiamo previsto una detrazione sulla prima casa di €. 50,00 per ogni figlio residente di età inferiore ai 26 anni aumentata di ulteriori €. 50,00 in caso di disabilità dello stesso; analoga detrazione di €. 50,00 è stata prevista per i proprietari ultrasessantacinquenni di una sola casa». «È stata prevista la TASI nella misura dello 0,75 per mille sulle seconde case con esclusione degli immobili adibiti ad uso commerciale, artigianale ed agricolo e a quelli di proprietà delle imprese edili rimasti invenduti sui quali la TASI non verrà applicata. Si tratta di un aumento stimato sulle seconde case di circa €. 40 annui ad immobile di cui il 10% graverà sui conduttori».
“A fronte della grave situazione finanziaria rinvenuta – commenta il sindaco Giorgio Cangiano – abbiamo scelto di garantire i servizi essenziali erogati dal Comune (asili nido, mensa scolastica, trasporto, ecc.) e di non aumentarne le tariffe. Si è proceduto ad una attenta politica di spending review per i residui mesi di nostra competenza. Abbiamo deciso di introdurre detrazioni d’imposta sulla prima casa per agevolare le famiglie con figli e gli ultrasessantacinquenni proprietari di un solo immobile».
«Si è reso necessario estendere la TASI sulle seconde case nella misura dello 0,75 per mille ma, stante il periodo di difficoltà delle attività produttive, abbiamo deciso di escludere totalmente dalla TASI gli immobili adibiti ad attività commerciali, artigianali ed agricole nonché quelli rimasti invenduti di proprietà delle imprese edili.
L’obiettivo futuro è quello di ridurre già dal prossimo anno le aliquote ponendo in essere un attento controllo sulle spese e cercando di favorire una ripresa economica del nostro territorio», conclude il sindaco Cangiano.

Di seguito, l’Ordine del giorno del Consiglio Comunale di martedì 9 settembre:
1)Comunicazioni del Sindaco.
2)Ambiti territoriali minimi nel settore della distribuzione del gas naturale (ATEM) di cui al D.M. 19.01.2011. Individuazione della provincia di Savona quale stazione appaltante dell’ATEM SAVONA 1 SUD OVEST ai sensi del D.M. 226 del 12.11.2011.
3)Approvazione convenzione per il servizio scuolabus tra il Comune di Cisano sul Neva ed il Comune di Albenga per l’anno scolastico 2014-2015.
4)Determinazione delle aliquote del tributo per i servizi indivisibili (TASI) per l’anno 2014. Rettifica deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 16 maggio 2014.

Le riprese televisive del Consiglio comunale convocato in data 9 settembre, andranno in onda mercoledì 10 settembre alle ore 10 e alle ore 21 e giovedì alle ore 11 e alle ore 21 su Canale Liguria 88.