Vivi Paese: “Chanson e Chansonniers” a Tovo San Giacomo

Prosegue nei piccoli centri della provincia di Savona la terza edizione della FABRIZIO COTTOrassegna “Vivi Paese” organizzata dall’Associazione Musicae per l’Assessorato al Turismo e Cultura della Provincia di Savona, e realizzata grazie al sostegno economico della Fondazione A. De Mari e di soggetti privati quali la Cooperativa Augusto Bazzino, il Consorzio Savona Crociere, la Società Ecosavona e Il Gabbiano – Centri Riabilitativi per Disabili.
Giovedì 4 settembre, il Museo dell’Orologio da Torre, a Tovo San Giacomo, offrirà lo scenario inedito per il concerto “Chanson e Chansonniers” con Fabrizio Cotto e Livia Hagiu.
Alle ore 21.00 il duo presenterà un viaggio attraverso la canzone d’autore, partendo da Brassens e Brel, dei quali De Andrè tradusse e adattò molte composizioni. I brani, in forma di ballata, formarono il primo repertorio del cantautore genovese sviluppatosi poi negli anni ’70. Anche Endrigo, Tenco ed altri fecero tesoro della scuola francese spesso componendo ballate con sola chitarra e voce. Il concerto ripropone quell’intima atmosfera da bistrot di quegli anni, quando una chitarra e una voce (in questo caso supportate dal violino) erano sufficienti a creare una canzone.
Il viaggio teatrale e musicale tra i piccoli borghi dell’entroterra proposto dalla rassegna “Vivi Paese” si chiuderà il 7 settembre a Dego con una grande festa dedicata ai bambini. Dalle ore 15.00, in Piazza Emilio Botta prenderanno il via giochi e racconti dedicati all’ambiente. La Compagnia Teatro Scalzo di Genova darà vita a un laboratorio e a uno spettacolo sul tema del riciclo.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: