Andora: Gioele Dix apre la rassegna “Sguardi laterali”

Sarà un Gioele Dix in veste di scrittore, il primo ospite di “Sguardi Gioele DixLaterali”, la rassegna di incontri culturali che torna, lunedì 4 agosto, alle ore 21, nel suggestivo Anfiteatro dei Giardini di Palazzo Tagliaferro ad Andora,.

Gioele Dix, intervistato dal Nicola Davide Angerame, presenterà il suo libro “Quando tutto sarà finito- Storia della mia famiglia perseguitata dalle leggi razziali” , in cui ha raccolto la storia di persecuzione razziale subita dal padre, tenuta nascosta al figlio per molti anni. “Finché un giorno finalmente l’ho convinto – dice l’attore – mi sono messo davanti a lui ed ho ascoltato una storia di paure, di scelte fatali, di umiliazioni, ma anche di lampi di inaspettata bontà umana, di angeli all’inferno. Un resoconto di emozioni, di affetti, che in mezzo alla tragedia diventano più forti e forse più puri”.

Ne è nato un libro prezioso ed intenso: la storia di una famiglia di ebrei italiani che nel 1938, come molte altre, fu colpita dalle leggi razziali e di un ragazzino che non capisce perché deve lasciare la scuola, la propria casa, mettere tutto ciò che ha in uno zaino e fuggire.

La rassegna continuerà il 25 agosto con l’incontro con Elena Buttiero e Ferdinando Molteni che presenteranno un racconto musicale “Lontano dal mondo – Storia di Luigi Tenco”, tratto dal libro “Luigi Tenco. L’ultima notte”.

Il 28 agosto sarà la volta della regina del bon ton Barbara Ronchi Della Rocca, autrice del libro “Si fa NON si fa”, una curiosa carrellata sul comportamento con stile, in contrapposizione con i difetti del “cattivo gusto” o “delle pessime abitudini”. Si tratta del primo libro della “contessa” che in televisione nella trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro” prima ed in molte altre dopo, racconta look e comportamenti adeguati per ogni situazione famigliare, di viaggio, mondana sia in Italia che all’estero.

La Rassegna è organizzata da Whitelabs in collaborazione con il Comune di Andora. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.