Al Prof. Luigi Gallo la nomina di Ufficiale dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Al Prof. Luigi Gallo la nomina di Ufficiale dell’Ordine “Al Merito della Luigi GalloRepubblica Italiana”. Nei giorni scorsi, il Prefetto di Savona Gerardina Basilicata ha inoltrato a Gallo l’annuncio del conferimento dell’onorificenza, avvenuto con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. L’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, o OMRI, è il più alto degli ordini dello Stato, e fu istituito per legge nel 1951 per “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nell’impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Un riconoscimento importante per il Prof. Luigi Gallo, residente a Cisano sul Neva, protagonista di una lunga carriera di successo nel campo della musica e al tempo stesso rinomato maestro di arti marziali. Autore di testi oggi utilizzati nelle scuole su sassofono e clarinetto, vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha composto brani e si è esibito su alcuni dei più prestigiosi palcoscenici del mondo. Grande appassionato di arti marziali, già allievo del mitico “maestro Puppo”, è Presidente dell’ASD “International Self Defence Combat – prof. LG” di Loano. Ideatore e Fondatore dello stile denominato “Goshin jiutsu militaty combat SDC”, Gallo è responsabile e Direttore Tecnico internazionale del metodo Goshin jiutsu militaty combat SDC, riconosciuto infine come Master e Cintura Nera 10° Dan da ASI e CSEN, enti di promozione del CONI, e organizza eventi sportivi e corsi di formazione riconosciuti da ASI e CSEN.

Ultima revisione articolo: