Varigotti Festival: ecco i finalisti del Premio nazionale per la canzone d’autore emergente

Si è svolta ieri sera, venerdì 24 luglio, la prima serata del Varigotti Festival, Subbuglio!Premio nazionale per la canzone d’autore emergente organizzato dall’Associazione E20 e dal Comune di Finale Ligure in collaborazione con l’associazione Varigotti Insieme e con il patrocinio della Regione Liguria.

La giuria, composta da produttori, musicisti e giornalisti, ha scelto i tre finalisti che questa sera, venerdì 25 luglio, si sfideranno in piazza Gina Lagorio a Varigotti per conquistare il premio (ore 21, ingresso libero).

I finalisti sono: Mladen con il brano “Tetrablu”, Lorenzo Malvezzi con “Maledetto sia l’amore” e Kid in Peace con “Penso vorrei così sia”.

Ieri sera è stato anche assegnato il Premio per il miglior testo, istituito per la prima volta quest’anno dal Varigotti Festival e intitolato al poeta genovese Riccardo Mannerini, collaboratore negli anni Sessanta dei New Trolls e di Fabrizio de André. Il riconoscimento è stato consegnato da Ugo Mannerini, figlio di Riccardo, al cantautore Mauro Caviglia per il testo del brano “Pensiero mattutino”.

Domani sera, sabato 26 luglio, si terrà ai Bagni San Donato a Finalpia (via Aurelia) il post evento “Varigotti Festival Live Beach Party” con la musica dal vivo delle band Subbuglio! e Misfatto e di altri protagonisti della rassegna.

Domenica 27 luglio, infine, appuntamento in piazzale Buraggi sul lungomare di Finalmarina per una serata speciale del ciclo di incontri con gli autori “Un libro per l’estate”, organizzata dalla Libreria Cento Fiori con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Finale Ligure e dedicata al Varigotti Festival (ore 21,15).

In programma la presentazione della raccolta di poesie di Riccardo Mannerini “Il sogno e l’avventura” (Liberodiscrivere Editore), a cura di Francesco de Nicola e Maria Teresa Caprile. A condurre l’incontro sarà Ferdinando Molteni, giornalista, musicista e membro della giuria del concorso.

Subito dopo Gabriele Finotti, leader della band Misfatto, presenterà il suo libro “La chiesa senza tetto, trentacinque sogni a Lisbona”. L’incontro sarà condotto da Roberto Grossi, musicista e presidente dell’associazione E20.

Saranno presenti gli autori e diversi artisti provenienti dal Festival che si esibiranno in alcuni brani dal vivo.

Varigotti Festival è gemellato con la Festa dell’Inquietudine di Finale Ligure e associato al circuito M.E.I. (Meeting degli Indipendenti), alla Carovana dei Festival e alla Rete dei Festival.

La manifestazione ha come obiettivo la valorizzazione di cantautori e gruppi emergenti, oggi troppo spesso privi di visibilità, presentando e promuovendo artisti rappresentativi delle tendenze in atto nella canzone italiana. Attraverso un concorso nazionale che ha visto moltissimi iscritti provenienti da tutta Italia, ha selezionato quest’anno dodici artisti.

La giuria è composta da produttori, musicisti e giornalisti di importanza nazionale: Marco Barusso (musicista e produttore discografico), Dario Caruso (musicista, Presidente del Circolo degli Inquieti), Alberto Luppi Musso (compositore), Ferdinando Molteni (giornalista, scrittore e musicista), Giordano Sangiorgi (ideatore e organizzatore Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza e Presidente AudioCoop), Davide Vedovelli (membro del Club Tenco di Sanremo e del premio “Musica da bere”) e Franco Zanetti (giornalista, talent scout, direttore della rivista Rockol).