Prosegue a Loano la decima edizione del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana

Prosegue a Loano la decima edizione del Premio Nazionale Città di Loano 22 luglio peppe Barra-1 foto di M. Cervelliper la musica tradizionale italiana, che quest’anno festeggia 10 anni di impegno nella promozione e valorizzazione della produzione contemporanea di musica tradizionale di radice italiana.

I concerti sul lungomare e in piazza, così come gli incontri pomeridiani, racconteranno le “voci” più significative della cultura musicale tradizionale, ripercorrendo l’Italia dal sud al nord, con uno sguardo attento alla “voce” delle donne.

Martedì 22 luglio, alle ore 18.30, sul lungomare nei Giardini Caduti di Nassiriya si svolgerà il primo dei due appuntamenti dedicati al tema della “voce” declinato al femminile. Il titolo dell’incontro è “La tradizione è donna? Viaggio nel canto popolare femminile, fra nord e sud” e vedrà protagonisti del racconto il giornalista Ciro De Rosa e l’interprete Eleonora Bordonaro, con la conduzione di John Vignola.

Alle ore 21.30, sempre sul lungomare, nello Spazio Culturale Orto Maccagli una grande “voce” della cultura popolare italiana, Peppe Barra, festeggerà i suoi 70 anni (nato il 24 luglio 1944) ritirando il Premio alla Carriera 2014.

Peppe Barra sarà protagonista di un viaggio musicale che toccherà le tappe più importanti della sua carriera artistica, raccogliendo e restituendo ciò che più ha metabolizzato per emozioni e per contenuti.

Protagonista sarà, come sempre, la versatilità interpretativa di Peppe Barra che si dimostra particolarmente felice nel “contaminare” con energia travolgente un repertorio che seleziona i brani più belli e significativi della musica partenopea, dal ‘600 ai giorni nostri: dagli anonimi a Basile, da E. A. Mario ad Armando Gill, da Leonardo Vinci a Pergolesi fino a De Andrè in napoletano.

I brani sono rivisitati dal genio di Barra, sempre con il sorriso sulle labbra e la sua innata voglia di divertirsi e divertire, di “regalare una rosa a chi vuole ridere”, custodendo in maniera indiscutibile l’intero patrimonio culturale partenopeo.

Voce e dialetto sono gli strumenti principali del suo lavoro. La sua voce gli consente di raggiungere in scena risultati mirabili, con il sostegno di musicisti straordinari che da lungo tempo sono i suoi compagni di viaggio

Fino al 20 agosto, in occasione del decennale del festival sarà allestita la mostra “10 anni di musica tradizionale”, un percorso fotografico che si snoderà lungo le vie della città. Gli scatti che ricordano i momenti più significativi vissuti in diversi angoli della città sono stati realizzati dai fotografi Silvio Massolo e Martin Cervelli.

Il Premio Città di Loano, sotto la direzione artistica del giornalista musicale John Vignola, è organizzato dall’Associazione Compagnia dei Curiosi in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano, con il contributo della Regione Liguria, Fondazione A. De Mari e il patrocinio della Provincia di Savona, dell’ANCI e del MEI.

L’evento è organizzato con il contributo e la collaborazione di Doppia J srl Gestione Supermercati, Grand Hotel Garden Lido e Hotel Excelsior, Tecnica.