Villanova d’Albenga: dopo anni di assenza torna il CIV, Centro Integrato di Via

Il Centro Integrato di Via torna a Villanova d’Albenga. Dopo anni di 1 Villanova - BALESTRA PIETROsospensione dell’attività, nei giorni scorsi i commercianti villanovesi hanno costituito il nuovo consorzio che così come quello nato nel 2002 si basa su una serie di interessi comuni, e può contare sul sostegno dell’amministrazione comunale.

Durante l’assemblea, la ventiseienne Francesca Losno è stata eletta presidente, Silvia Vaccaro è stata nominata vicepresidente, mentre Matteo Uberto segretario. Maria Elisa Ferrari e Iolanda Durando, invece, sono stati eletti consiglieri. Saranno loro quindi il punto di riferimento delle attività economiche del centro cittadino, e dovranno raccogliere idee e suggerimenti per favorire il miglioramento della qualità della vita all’interno e all’esterno delle mura, sostenere lo sviluppo delle attività economiche e riservare particolare attenzione alle esigenze delle piccole imprese commerciali del territorio.

Così come gli altri Civ presenti sul territorio ligure, anche quello villanovese parteciperà ai prossimi bandi regionali per ottenere finanziamenti che saranno utilizzati per le iniziative organizzate dai commercianti.

Intanto, domenica 13 luglio, nel centro storico della cittadina, in occasione delle tradizionale esposizione di auto e moto d’epoca organizzato dall’associazione Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori di Villanova d’Albenga, il centro integrato di via offrirà un aperitivo a tutti gli equipaggi e ai simpatizzanti dell’evento.

“Grazie all’idea del consigliere delegato al commercio Martina Fera il Civ torna a Villanova – dichiara il sindaco Pietro Balestra -. Oggi è più che mai di fondamentale importanza favorire processi di sviluppo delle attività attraverso l’organizzazione e la gestione di servizi comuni. Per questo motivo le iniziative che saranno pianificate dal consorzio troveranno l’appoggio di questa amministrazione comunale”.